A2 - Anticipo al Carnera tra Udine e Ferrara

07.12.2018 18:04 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 209 volte
A2 - Anticipo al Carnera tra Udine e Ferrara

Al Palasport “Carnera” di Udine andrà in scena domani 8 dicembre (ore 20:30, Arbitri: Dori, Gagno, Almerigogna) l'anticipo di campionato della serie A2 Est tra la Gsa e la Bondi Ferrara. diamo un'occhiata alle due infermerie. Tra i friulani continua il graduale inserimento nel gruppo di Francesco Pellegrino (lombalgia) e Trevis Simpson (distorsione alla caviglia) che in settimana hanno svolto seppur parzialmente tutti gli allenamenti in accordo con lo staff medico. Per gli emiliani Mike Hall ha continuato a lavorare per tutta la settimana con l’obiettivo di recuperare al 100% dall’infortunio alla caviglia sinistra patito prima della gara contro Forlì. Ex di turno: Riccardo Cortese, a Ferrara nelle ultime due stagioni, Francesco Pellegrino e Giacomo Braida, attuale preparatore atletico dei bianconeri, al Kleb l’anno passato. Ecco le dichiarazioni dei due allenatori.

QUI UDINE - Demis Cavina: “La vittoria di Cagliari ci ha ridato morale e ha permesso alla squadra di lavorare più serenamente durante la settimana. Siamo, però, consapevoli che dobbiamo tornare a giocare sui nostri standard sia difensivi che offensivi, migliorando notevolmente la continuità nella nostra metà campo per poi correre maggiormente in transizione. Nelle due ultime partite, infatti, è mancata proprio questa continuità, ma sono certo che tornando al PalaCarnera, con la giusta determinazione e serenità e con l’aiuto del nostro pubblico, riusciremo ad esprimerci sui livelli che abbiamo mostrato fino a due settimane fa".

QUI FERRARA

Ugo Bartolini (assistente allenatore): “Attenzione massima a dire che Udine attraversa un momento difficile, anche perché poi ha tutto il potenziale per poter uscire da questa situazione. Bisogna che sfruttiamo il nostro momento positivo di qualità di gioco, al Pala Carnera dobbiamo cercare di fare una gara solida, come abbiamo fatto in queste ultime partite. Bisogna che finalmente proviamo a vincere nel breve periodo una gara in trasferta, che ci farebbe davvero comodo considerata la nostra posizione in classifica. Udine presenta tantissimi pericoli, formazione costruita durante l’estate per fare un campionato molto importante, ha grandi giocatori, come Riccardo Cortese, a Ferrara giocatore molto importante l’anno passato. Attenzione agli americani Simpson e Powell, come del resto alla profondità del loro roster. Udine è molto attrezzata. Cercheremo dal canto nostro di fare una partita molto intensa, non facendo quelle sbavature che abbiamo fatto fuori casa, nei minuti finali delle gare soprattutto. Sfruttiamo questo nostro momento nel migliore dei modi, per provare a vincere la gara”.