A2 - Al supplementare la Leonis batte Rieti

15.12.2018 23:01 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 299 volte
A2 - Al supplementare la Leonis batte Rieti

Grinta, carattere, determinazione e coraggio da vendere: la Leonis Roma infila la settima vittoria stagionale battendo NPC Rieti col punteggio di 87-80 al termine di un tempo supplementare.

 

Un ottimo primo quarto (5/9 dall’arco e un Amici da 12 punti) poi, ancora una volta, come contro Capo d’Orlando, la squadra è sembrata smarrirsi in attacco e perdere di energia in difesa. C’è stata una differenza, però, rispetto al match della scorsa settimana: stavolta al rientro dagli spogliatoi (sotto di 10 lunghezze), i ragazzi di coach Corbani sono tornati ad esprimersi su standard altissimi. Grinta, cattiveria agonistica, rimbalzi offensivi (decisivi al termine del match) e una palpabile voglia di vincere. Di quelle che costringono Rieti, probabilmente la squadra più in forma del momento, a subire un parziale di 9-0 e alla Leonis di riportarsi in vantaggio in un amen; come se nulla fosse stato.

 

Poi il finale thrilling. Quello in cui la Leonis provava a scappare trascinata da un Amici assoluto MVP del match (28PT, 9REB, 5ASS) e con Rieti che rispondeva con le triple di Carenza e Tomasini. Gli ospiti erano avanti di 3, a nove secondi dalla fine. Nove, come i metri di distanza dai quali proprio Amici raggiungeva Rieti, portando la contesa all’overtime.

 

Il supplementare ha messo in luce molti dei pregi di questa Leonis. Ne ha fatto trasparire il carattere, la solidità difensiva e la determinazione. Quelle caratteristiche che quest’oggi hanno regalato i due punti: 87-80, e vittoria ritrovata.

 

Da segnalare, il rientro nei ranghi di capitan Daniele Bonessio ai suoi primi quattro, fondamentali minuti di stagione.

 

Il tabellino:

Leonis Roma: Fall 10, Zeisloft 6, Santini, Fanti 9, Infante, Loschi 10, Cicchetti, Torresani, Bonessio, Piazza 11, Amici 28, Hollis 13. All. Fabio Corbani; Ass. Di Chiara, Pilot

NPC Rieti: Casini 14, Gigli 9, Jones 9, Carenza 13, Conti 5, Moretti, Nikolic, Berrettoni, Tomasini 20, Adegboye 8, Bonacini 2. All. Rossi