MERCATO A - L'agenzia forza la mano, Mauri e Popov resistono alla richiesta su Udanoh

13.02.2019 11:21 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
MERCATO A - L'agenzia forza la mano, Mauri e Popov resistono alla richiesta su Udanoh

Ike Udanoh prende l'aereo per tornare in Italia di corsa e giocare venerdì in Coppa Italia con la maglia di Avellino contro l'Happy Casa Brindisi. L'offerta della Scandone è ottima e la sua agenzia, Octagon, è convinta di poter strappare la liberatoria da una Pallacanestro Cantù che si dibatte in ben altri problemi, per cui occorre partite immediatamente. Invece nella notte Mauri e Popov resistono alla pressione e, di fatto, alle 11:00 di stamani si chiude la finestra del tesseramento utile per la Final Eight di Firenze senza che Alberani abbia nulla in mano da presentare. Non sappiamo se l'offerta al capitano della Acqua San Bernardo sia valida anche passata la competizione che va a cominciare domani, per il prosieguo del campionato di serie A, certo è che non avrò lo stesso impatto e valore. Morale alla Trapattoni: "Non dire gatto se non ce l'hai nel sacco".

P.S. I nostri lettori più attenti avranno visto che stamani abbiamo già dato conto delle voci di quanto accaduto tra ieri e questa notte, fornendo versioni discordanti sulla permanenza di Udanoh a Cantù (qui) e sul suo trasferimento ad Avellino (qui)

Quello che è certo è che ci abbiamo dormito poco sopra e i rumors davvero contrastanti...