LIVE! Lega A Playoff - La Scandone Avellino si impone su una Olimpia Milano fragile

18.05.2019 20:50 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE! Lega A Playoff - La Scandone Avellino si impone su una Olimpia Milano fragile

Avellino ha troppe rivincite da chiedere a una stagione ad handicap e i suoi giocatori hanno voglia di fare qualcosa di importante fin dalla palla a due. L'Olimpia vive sulla leadership di Micov, ma con gli italiani senza troppa personalità e stranieri di seconda fila non è facile trovare un filo logico specialmente in attacco. Gli irpini sono straripanti sul piano fisico sotto canestro e forse mai come oggi si deve ricordare che solo con il buyout per Omic si poteva trovare di meglio. Le cifre dicono poco: le sparacchiate da tre arrivano a buoi già fuggiti dalla stalla (6/25, 24%), i 17 rimbalzi offensivi della Scandone gridano vendetta. Due giorni per resettare tutto e cercare alternative perché nelle condizioni di spirito e morale di stasera perdere anche gara 2 sarebbe mortale.

La cronaca: si riparte da zero si, ma portandosi dietro una storia altalenante per le due squadre che si affrontano in gara 1 al Forum di Assago. Le assenze nei due roster, con una AX Exchange senza la coppia posteriore titolare James e Nedovic ma anche una Sidigas che dopo alti e bassi per motivi finanziari, arriva qui senza Caleb Green e Demetris Nichols.

Quintetti: Milano con Cinciarini, Nunnally, Micov, Brooks, Tarczewski; Avellino con Sykes, Harper, Campogrande, Udanoh, Young.

Harper apre le marcature con la tripla 0-3, Young fallisce due liberi, schacciata di Tarczewski 2-3, gara in caldo immediatamente dopo 1'30". Micov precede e chiude da tre uno 0-4 irpino 8-7 con 5'30", ma Harper piazza la seconda bomba 8-10. Cinciarini non si accende al tiro, Nunnally solo con due liberi, ma che accendono un break 8-0 che a 2'44" costringe Maffezzoli a chiamare timeout. Avellino affretta qualche scelta in attacco che non paga. Ndiaye chiude lo strappo, ma l'Olimpia tiene il pallino del gioco, Sykes non è preciso, Della Valle butta via l'ultima palla 20-13.

5-0 a inizio secondo quarto per Avellino, che dopo la risposta milanese con Kuzminskas trova il -1 a seguito della tripla di Filloy: 22-21. Nunnally ferma il parziale di 11-2 della Scandone realizzando tre punti dall'arco. Isolamento di Udanoh che regala ai suoi il +1 al 15'. La determinazione di Della Valle che recupera e riesce a servire il compagno, ne porta due in contropiede. Avellino riparte senza perdere tempo e approfitta della disattenzione difensivamente dell'Olimpia che lascia punti facili a Sykes. Timeout Pianigiani dopo il +3 biancoverde firmato Udanoh. L'Olimpia fatica a trovare punti e ne approfitta Avellino con la tripla di Campogrande per il +6. Il canestro di Kuzminskas sblocca la situazione ma nessuno riesce a contenere Sykes: 29-35, 17'. Gli ospiti controllano guidati da Sykes e dai suoi lunghi: il primo tempo si conclude sul 33-39.

Ancora l'ex lungo di Cantù a segno per il momentaneo +7. Grande giocata di Brooks: virata, palla per Tarczewski e schiacciata dell'americano. Ma la Sidifas trova un canestro e fallo di Harper. Tanti errori al tiro per Milano che va ora sotto di 10 lunghezze. Schiaccia ancora Tarczewski ma Avellino adesso pare inarrestabile: gioco da 4 punti di Sykes, 38-50. Sbaglia Micov ma vola Brooks e corregge, poi persa per Avellino e ne apporiftta in contropiede Micov, -8. E' il serbo a prendere per mano la squadra e va acnora a referto. Parziale di 9-0 per Milano con Curtis Jerrells che vola in schiacciata, subisce fallo e realizza il libero: ora è Avellino in forte difficoltà sebbene Nunnally sbagli il tiro del pareggio. Ma la Scandone ha Sykes: tripla, 47-53. Si fa sentire l'uscita di Tarczewski: la Scandone torna in controllo della partita, Pianigiani chiama timeout ma va poi sotto di 12 con il centro di Filloy. Si chiude 52-59 con la tripla di Micov sulla sirena.

Due canestri in apertura ultimo quarto di Jerrells rimettono in pista Milano a -3, ma Campogrande rimette luce fra le due squadre al 32'. L'Olimpia continua a soffrire quando Tarczewski deve lasciare spazio ai lunghi irpini, la tripla di Silins fanno il +8 che vuole timeout Pianigiani. Deve ritornare forte Milano. Che si sistema con un break per il -2 66-68 al 35', e poi mancare il sorpasso. Lunga azione irpina con l'assist di Filloy per Udanoh che realizza un gioco da tre punti, con Avellino che doppia Milano a rimbalzo. 66-71 con 3'50". Doppia azione per l'Olimpia e palla persa ai 24 secondi. Filloy punisce in lunetta i biancorossi, ma non è ancora finita: Jerrells spara dall'arco, ma Filloy risponde con la tripla con 2'. L'AX Exchange sparacchia da tre punti, senza tagli 69-75 con 1'41" palla irpina. Micov entra nell'ultimo minuto con la tripla del -5, sykes prende il ferro ma Udanoh inchioda senza troppi problemi, aggiungendoci un libero di premio. Veloce replica milanese, ma Nunnally fallisce l'ennesima tripla e il Forum saluta la vittoria della Sidigas Avellino.

AX Exchange Milano - Sidigas Avellino 74-82 (0-1). Boxscore: 23 Micov, 12 Jerrells, 11 Nunnally, 10 Tarczewski, 8 Kuzminskas, 6 Brooks, 2 Burns e Omic per l'Olimpia; 21p+10as Sykes, 18p+9r Udanoh, 11 Harper e Filloy, 9 Silins, 6p+9r Campogrande, 6 Ndiaye per la Scandone.