LIVE EC - Rocambolesca sconfitta della Virtus Bologna con il Valencia

LIVE EC - Rocambolesca sconfitta della Virtus Bologna con il Valencia

Al PalaDozza arriva una gloriosa protagonista dell'EuroCup Basketball, quel Valencia Basket (1-2) che in bacheca ha quattro trofei di questa competizione. La Virtus Segafredo Bologna (2-1), uscita sconfitta la scorsa settimana a Podgorica, cerca di rilanciarsi con una pronta vittoria questa sera. I precedenti tra le due squadre risalgono ai quarti di finale della Saporta 2000, vinti entrambi dai bianconeri bolognesi. Sergio Scariolo recupera per questa gara Sampson, Belinelli e Alibegovic. Palla a due ore 20:30.

1° quarto - Il recupero di Weems, l'assist di Teodosic per lo stesso Weems e il 2+1 in 18 secondi di gara è servito. Van Rossom accorcia in contropiede, Teodosic piazza la tripla del 6-2, con 7'54". Una corsa per il campo, e arriva anche la tripla di Alibegovic, e timeout Valencia con 7'28". Van Rossom da tre fa 9-5, Weems (due volte) e Labeyrie alimentano il tabellino. Anche Jaiteh, ci riesce, lanciato in corsa da Teodosic. Pradilla e Weems al 5' 17-9. Continua il buon momento degli attacchi, dalla tripla di Hermannsson a quelle di Teodosic e Alibegovic 25-14 con 2'22". Due liberi di Pradilla per il +9 per finire l' 8' con Sampson in lunetta con due falli a carico; Pradilla vince il duello con Tessitori e arrivano tre liberi, due di Pradilla e 1/2 di Hermannsson che vale il +6 Bologna. 2/2 anche per Belinelli e Dubljevic. Alibegovic e Tessitori sulla sirena portano il definitivo 33-23 al 10'.

2° quarto - Belinelli e Lopez-Arostegui aprono le marcature del secondo quarto. Gli assist di Mannion per la tripla di Belinelli e quella di Cordinier spingono la Segafredo sul +16 con 8'42". Mannion alza l'alley-oop a Cordinier, che però preferisce l'appoggio 43-25 con 7'42". Belinelli finta la tripla e la lascia a Weems +21, Prepelic torna a segnare prima da due e poi un 3+1. Con 6'23" il contropiede di Dubljevic spinge Scariolo al timeout. 5-0 Virtus a metà quarto. Van Rossom e Jimenez segnano da tre ma il gioco è sempre nelle mani dei bolognesi con Weems 54-39 con 2'47". Saranno Weems ed Hermannsson a chiudere all'intervallo con il 57-45.

3° quarto - Prepelic è il più lesto a segnare a inizio ripresa. Lo stesso aggiunge due liberi, Van Rossom una tripla con troppe palle perse della Segafredo. Il break 0-9 viene chiuso dal tecnico a Penarroya con il libero di Teodosic e il canestro di Weems 60-52 con 7'12". Ma il Valencia c'è pienamente, Dubljevic per il -6, risposta di Weems da tre. La tripla di Jimenez riporta tutti sul 65-59, con 5'12" la bomba di Teodosic riporta via Bologna. Sono le triple a scandire il passo delle due squadre: Pajola è seguito da Prepelic (71-64). Quelle di Hermannsson e Labeyrie valgono il 75-50 con 1'44". Tre punti di Mannion e il canestro di rivero per il 79-72 al 30'.

4° quarto - Il gioco si fa duro: Rivero e Labeyrie firmano il -3 della rimonta Valencia, tripla di Hervey con 6'49" per ricacciare indietro gli spagnoli. Rivero e Hermannsson firmano uno 0-4 che, dopo il 35' sancisce la gara apertissima. Weems e Teodosic difendono la leadership dell'incontro 86-83 con 3'40". Rivero e la tripla di Dubljevic 86-87 valgono il sorpasso taronja. Teodosic riprende il filo, la tripla di Prepelic conferma il 90-91 entrando nell'ultimo minuto. Decideranno gli episodi. Due liberi di Lopez-Arostegui e Rivero, su due rimbalzi difensivi del Valencia, valgono il +5. Con una manciata di secondi alla sirena Belinelli piazza la tripla 93-95. Timeout Penarroya con 23"8. Si riprende per due liberi per Van Rossom con 19 secondi 2/2. Torna in attacco la virtus, che tira tre volte consecutive a canestro fino a trovare la tripla del -1 con Weems, Ma rimangono sul cronometro meno di due secondi, i palleggiatori ospiti non hanno difficoltà a gestirli.

Il commento: le assenze che davano il Valencia come agnello sacrificale di giornata non si sono viste. Al tecnico è bastato registrare la difesa nell'intervallo (57 punti subiti nel primo tempo, 39 nel secondo) per ritrovare ritmo in attacco e convinzione dopo essere scivolati a -19. La Virtus spumeggiante della prima frazione si scioglie nel secondo tempo e vive gli ultimi 5' in affanno, fisico e tecnico. C'è ancora tanta strada da fare, al momento topico del match l'asse Van Rossom-Prepelic-Dubljevic fa valere l'affiatamento di anni giocati insieme, così gli episodi decisivi sanno da che parte andare. 

Virtus Bologna - Valencia Basket 96-97. Boxscore: 30 Weems, 18 Teodosic, 10 Belinelli, 9 Hervey, 8 Belinelli, 7 Cordinier, 6 Pajola, 4 Mannion, 2 Jaiteh e Tessitori per Bologna; 20 Prepelic, 15 Van Rossom, 11 Hermannsson e Rivero, 10 Dubljevic per il Valencia.