Lega A - Tarczewski demolisce Brescia, Milano porta la striscia a 12 vittorie

25.12.2018 20:44 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 2086 volte
Lega A - Tarczewski demolisce Brescia, Milano porta la striscia a 12 vittorie

Nella cornice del Mediolanum Forum la seconda gara prevista per il Christmas Day vede di fronte Olimpia Milano e Germani Brescia. Si parte con l'AX Exchange imbattuta in Italia dopo undici turni e una Leonessa che sta cercando un rilancio in chiave Final Eight. Per la Leonessa assenti Luca Vitali e Marco Ceron. Pianigiani decide invece di tenere in tribuna Nemanja Nedovic e Arturas Gudaitis. Non è qui che si decide il girone di andata di Brescia, e la distanza tra le due squadre è importante in questo momento. Le armi di Milano sono diverse e il sistema le sa usare tutte saggiamente; tanto che lo spazio per le cosiddette "seconde linee" è maggiore di quanto potesse sperare il tecnico senese.

La cronaca: la tripla di Laquintana e Cunningham (0-6) danno il via alle polveri. Milano fatica ma Della Valle e la bomba di Kuzminskas valgono al 5' la parità a quota otto. Tarczewski, con 6 punti in fila regala il primo vantaggio interno, 14-11, e poi quattro triple mandano in orbita gli uomini di Pianigiani per il 28-22 al 10'. Si comincia con le triple di Jerrells e Zerini, ma poi calano le percentuali di Milano da tre punti. al 15' Moss scrive il -1 nel tabellino, con Brescia attenta, sempre sul pezzo. Ma Cinciarini e Burns hanno nelle mani i punti del 46-40 all'intervallo.

Il gioco si fa duro, con prevalenza delle difese al rientro in campo: al 25' il parziale 4-6 con Cunningham vale 50-46. Abass e Laquintana rispondono a Della Valle, ma Burns e Jerrells al 30' mantengono il leggero vantaggio interno 63-56. Brooks in apertura ultimo quarto allunga, Brescia trova Moss come alternativa a Cunningham al tiro. Ma quando Laquintana rifiata in panchina, la difesa dell'Olimpia forza qualche palla persa con il canestro di contropiede di Fontecchio a sublimare l'essenza della fisicità meneghina firmando il +13 77-64 al 36'. La Germani non riesce a tenere lontano Tarczewski dal canestro e l'americano fa male sul servizio di Cinciarini: al 38' 85-68 i timeout di Diana non riescono a modificare l'inerzia del match.

AX Exchange Milano - Germani Brescia 87-75. Boxscore: 23 Tarczewski, 19 Jerrells, 9 Cinciarini, 8 Della Valle e Burns, 6 Fontecchio, 4 Kuzminskas e Brooks, 3 Micov e James per l'Olimpia; 21 Cunningham, 15 Laquintana, 13 Moss, 8 Abass e Beverly, 5 Zerini, 3 Sacchetti, 2p+11r Hamilton per la Leonessa.