JJ Culver: 100 punti in una partita sono sempre un record

11.12.2019 12:23 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
JJ Culver: 100 punti in una partita sono sempre un record

In America, accanto alla NCAA esiste anche un campionato minore riservato a piccoli college e università. Uno di questi, il Wayland Baptist, è improvvisamente assurto alla notorietà grazie a un tweet di Jarrett Culver, il rookie di Minnesota.

JJ Culver, fratello di Jarrett, nella partita contro la Southwest Adventist University ha segnato 100 punti (34/62 dal campo con 12/33 da tre punti e 20/27 dalla lunetta), arrivando a pareggiare il record di Wilt Chamberlain. A un livello inferiore, d'accordo, ma non è mai facile segnare così tanto. "Qualcuno mi dica che non sto sognando" ha esclamato Jarrett. Per la cronaca, la partita è finita 124-60.

JJ Culver ha poi commentato su Twitter la sua serata magica: "Prima di tutto voglio ringraziare Dio. Poi i miei compagni e i miei allenatori: senza di loro non sarebbe potuto succedere niente di tutto questo. Per me è un sogno che si realizza, ho lavorato tanto per arrivare fin qui. Amo giocare a basket, grazie a tutti per il supporto".

Pochi, ma record da 100 punti ci sono qua e là negli USA. Oltre ovviamente a Wilt Chamberlain nel 1962. In NCAA, Frank Serlvy, di Furman, aveva raggiunto questo punteggio nel 1954. Lo stesso anno, in NAIA, era toccato a Clarence Francis, di Rio Grande (Ohio), che aveva segnato 113 punti.

Infine, nella terza divisione della NCAA, Jack Taylor aveva segnato 138 punti nel 2012, quindi 109 punti nel 2013 . In 29 minuti ... A quel tempo, aveva perfino ricevuto le congratulazioni di Kobe Bryant. E Carmelo Anthony, saputo che Taylor si era preso 108 tiri, aveva esclamato "Ma è un gioco video o che?"