NBA - Kevin Durant pensa di diventare proprietario di franchigia

23.05.2018 00:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1058 volte
NBA - Kevin Durant pensa di diventare proprietario di franchigia

I sogni di tutti sono di emulare Michael Jordan, divenuto da giocatore proprietario di franchigia. Dopo LeBron James, che aveva già fatto outing a proposito, ecco che esce allo scoperto anche Kevin Durant, confessandosi a ESPN: "Spero che avrò i soldi". Ovviamente, la parte finanziaria sarà chiaramente la più complicata. Ma ho fatto parte di due grandi franchigie, conosco l'interno e l'esterno della pallacanestro e conosco i giocatori. Sento che i franchising NBA stanno cambiando le vite. Cambiano città e mi piacerebbe farlo. Per tutti gli aspetti dell'essere un proprietario, mi piacerebbe essere coinvolto, che si tratti di soldi, marketing, team building, cameratismo e coaching."

E studia il mondo della Lega, usufruendo anche dei consigli dei dirigenti Warriors: "Mi piace studiare l'accordo collettivo e a volte faccio domande a Bob Myers (il GM dei Warriors) e Steve Kerr. Sto invecchiando e sto solo cercando di approfittare di Bob per espandere le mie conoscenze. E poi Coach Kerr è stato anche dirigente, una volta. È fantastico per me."