NBA - Gli Houston Rockets puntano al ritorno di Trevor Ariza

05.12.2018 15:00 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 1235 volte
NBA - Gli Houston Rockets puntano al ritorno di Trevor Ariza

Dopo il 15 dicembre Trevor Ariza verrà scambiato dai Phoenix Suns, che cercheranno di monetizzare al massimo un giocatore con un buon contratto annuale da 15 milioni. In Arizona punteranno ad avere pick di draft ma, avendo ormai preso la strada del tanking e volendo proteggere dagli infortuni la stella della squadra Devin Booker - promosso playmaker dopo la rinuncia a Canaan - saranno più che mai costretti ad assumere un altro playmaker di ruolo. E chi ha bisogno di un ala piccola capace di difendere e tirare? Orfani per scelta di Carmelo Anthony (che però è ancora a libro paga) e con l'enorme problema di una second unit poco produttiva, ci sarebbero in prima fila i Rockets. E per vincere il titolo occorre che quando Harden o Paul rifiatano ci siano in campo giocatori in grado di mantenere alto il livello sui due lati del campo. Le diverse assenze dei due, che hanno provocato la promozione di Eric Gordon in quintetto base, hanno acuito le differenze. Trevor Ariza conosce benissimo ambiente, schemi, compagni: era qui giusto prima dell'estate. Alla prima gara darebbe subito il 100% di contributo. James Ennis non ha demeritato finora, ma vuoi mettere una second unit con lui o Ariza, Gordon, il ritrovato Brandon Knight che apporto darebbe rispetto a quella attuale? Per questo non ci stupisce che la dirigenza di Houston abbia concluso il rapporto con Danuel House. Il roster adesso è sceso a 14 giocatori e c'è uno spazio per un nuovo giocatore. Poi Knight è vicino all'esordio in maglia Rockets e questo dovrebbe togliere i pochi minuti concessi a Carter-Williams, che potrebbe essere il giocatore utile alla causa dei Suns...