Lega A - Tyrus McGee: "Mi sono sentito come alla prima gara della stagione"

10.12.2017 11:33 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 303 volte
Lega A - Tyrus McGee: "Mi sono sentito come alla prima gara della stagione"

Tutti gli occhi non potevano essere che su di lui: l rientro in campo a tempo di record di Tyrus McGee è la seconda bella notizia della serata, al pari della vittoria in volata contro Pesaro.

"Sono contento di essere tornato -ha affermato in conferenza stampa l'ex-giocatore di Venezia- e di aver contribuito alla vittoria. Lo staff medico mi ha detto di essere cauto, di non esagerare, ma che se me la sentivo potevo scendere in campo: psicologicamente devo dire che il primo canestro è stato importante, perché mi sono sentito di nuovo a casa. Mi sono detto di non essere troppo nervoso, che erano tutte cose che avevo sempre fatto prima, ma come ho confidato a Moore prima della partita, beh, mi sembrava di dover affrontare la prima gara della stagione. C'era un po' di tensione: era normale, non giocando una partita da oltre un mese"...

McGee si sofferma poi sulla partita: "La squadra, rispetto al mio ultimo match, è un po' cambiata: so di essere importante per il coach e per i compagni, ma mi ero ripromesso di non fare cose che non fossero strettamente necessarie e nelle mie corde. L'importante, nonostante la buona prova dei nostri avversari, era riuscire a fare tutto con calma, e in questo senso l'esperienza di giocatori come Gordon, che potrebbe aver giocato l'ultima partita della sua carriera, e Ivanov serve tanto anche ai più giovani che vedo migliorare giorno dopo giorno".

Chiusura con uno sguardo al futuro: "Non so se ci saranno altri cambiamenti -afferma McGee- ma la cosa importante per noi è continuare su questa strada, lottando e dando sempre tutto. Sabato ci aspetta una trasferta molto difficile a Sassari: dovremo essere carichi, a maggior ragione perché non potremo contare sul sostegno del nostro pubblico e fin dalla palla a due mettere sul campo la giusta energia".