Liman (Serbia) si aggiudica il Challenger FIBA 3x3 di Lignano Sabbiadoro

15.07.2018 20:30 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 270 volte
Liman (Serbia) si aggiudica il Challenger FIBA 3x3 di Lignano Sabbiadoro

Lignano Sabbiadoro (Udine). La squadra serba di Liman si aggiudica il Challenger FIBA 3x3 di Lignano Sabbiadoro. In finale ha battuto Lubiana 21-17 alla fine di una gara intensa e dura come è stata l'intera giornata di gara: infatti causa pioggia la metà delle gare di sabato sera sono state spostate a questa mattina e i giocatori hanno giocato in continuazione dalle 10.00 in poi. Liman, vincendo il Torneo, si è anche aggiudicato il premio di 10mila dollari.

“E' stato un Torneo di alto livello. Quello che ci vuole per permettere alle squadre italiane di crescere a livello internazionale e di farsi conoscere” Raelin D'Alie, azzurra campione del mondo lo scorso giugno e MVP della World Cup 2018, ha commentato così la tappa di Lignano Sabbiadoro del Challenger FIBA 3x3. Il Challenger è il primo livello di qualificazione al World Tour (che si terrà in Cina il 27-28 ottobre). Il secondo livello sono gli otto Master come quello di Losanna (24-25 agosto) a cui Liman e Lubiana, prime due classificate a Lignano, si sono qualificate.

La Slovenia, con tre squadre su quattro in Semifinale, è stata protagonista in questo Challenger. Una chiara certificazione della superiorità nel 3x3 e di quanto sia importante il basket in questa Nazione che ha vinto lo scorso anno l'EuroBasket 2017. Lo ha compreso con dovizia di particolari Cremona Cobran. Delle quattro squadre italiane che hanno partecipato al Challenger, Roma South si ferma alla seconda fase, mentre Cremona Cobram arriva fino ai Quarti dove viene eliminata da Lubiana. I Cobram (Andrea Negri, Claudio Negri, Damiano Verri e Carlo Fumagalli) giocano con grande intensità, conducono a metà gara (13-7), ma non riescono a contenere fino in fondo una squadra Lubiana, squadra che due anni fa ha vinto il World Tour, che nell'ultimo minuto con energia prende il vantaggio decisivo (17-21) e va in semifinale dove poi batte Kranj 18-15 e accede alla Finale con Liman.

Al Challenger ha partecipato anche l'azzurro Vittorio Nobile (Argento ai Giochi del Mediterraneo 2018).

Arbitri del Challenger. Jasmina Juras, Gianluca Sardella, Diletta Bandinelli, Daniele Yang Yao, Stefano Wassermann, Filippo D’Avanzo hanno arbitrato il Challenger.
Ufficiali di tavolo: Valentina Mattioli, Francesca Tommasi, Elisa Metus, Stefania Accerboni, Marilina Pellegrino, Anna Zorzi, Annachiara Del Missier, Silvia Barazzutti, Alice Policastro, Giulia Rainero.


——————————————————

Tutti i risultati

Gironi Prequalificazione

Novi Boegrad (Serbia) - Gagarin Mosca (Russia) 19-13
Tortona Kings - Perugia Dat 12-21
Kaunas (Lituania) - Gagarin Mosca (Russia) 17-18
Roma South – Perugia Dat 17-9
Novi Boegrad (Serbia) - Kaunas (Lituania) 21-15
Tortona Kings – Roma South 14-17
Qualificate Novi Beograd e Roma South

Gironi Qualificazione

Girone A
Liman (Serbia) - Bandung (Indonesia) 22-7
Cremona Cobram - Bandung (Indonesia) 22-14
Liman (Serbia) - Cremona Cobram 21-15
Ai Quarti: 1. Liman (Serbia), 2. Cremona Cobram

Girone B
Piran (Slovenia) - Yamato (Giappone) 21-16
Mosca Inanomo (Russia) - Yamato (Giappone) 17-11
Piran (Slovenia) - Mosca Inanomo (Russia) 18-21
Ai Quarti: 1. Mosca Inanomo (Russia) , 2. Piran (Slovenia)

Girone C
Lubiana (Slovenia) - Novi Boegrad (Serbia) 18-16
Princeton (USA) - Novi Boegrad (Serbia) 15-13
Lubiana (Slovenia) - Princeton (USA)
Ai Quarti: 1. Lubiana (Slovenia), 2. Princeton (USA)

Girone D
Kranj (Slovenia) - Roma South 22-15
Losanna (Svizzera) - Roma South 22-6
Kranj (Slovenia) - Losanna (Svizzera) 12-22
Ai Quarti: 1. Losanna (Svizzera), 2. Kranj (Slovenia)

Quarti
Liman (Serbia)-Princeton (USA) 21-15
Losanna (Svizzera)-Piran (Slovenia) 18-21
Mosca Inanomo (Russia)-Kranj (Slovenia) 14-21
Lubiana (Slovenia)-Cremona Cobram 21-17

Semifinali
Liman (Serbia)-Piran (Slovenia) 21-14
Kranj (Slovenia)-Lubiana (Slovenia) 15-18

Finale
Liman (Serbia)-Lubiana (Slovenia) 21-17