Napoli, coach Lulli: “Importante partire con il piede giusto”

La Lnp ha diramato i calendari di Serie A2 per la stagione 2019/20. La GeVi esordirà sul difficile campo di Rieti. Derby con Scafati alla quarta giornata
27.07.2019 02:50 di Salvatore Possumato   Vedi letture
Coach Lulli durante un timeout
Coach Lulli durante un timeout

La Lega Nazionale Pallacanestro, in collaborazione con il Settore Agonistico FIP, ha reso noti giovedì i calendari del campionato di Serie A2 2019-2020 Old Wild West.

Nel girone Ovest il Napoli Basket esordirà il 6 ottobre alle ore 18.00 al PalaSoujourner contro la NPC Rieti. Poi due match casalinghi nel ristrutturato PalaBarbuto contro Latina e Casale Monferrato. Il derby con Scafati si disputerà alla quarta giornata, mentre nei turni infrasettimanali della quinta e della nona la GeVi affronterà due tra le più accreditate pretendenti alla promozione, Orlandina e Torino. La regular season si chiuderà il primo marzo, con l’impegno casalingo al cospetto della Leonis Roma. Seguirà la fase a orologio (ogni squadra giocherà 6 partite contro squadre del girone opposto) e quindi playoff e playout.

Coach Gianluca Lulli sa bene quanto possa essere importante una partenza lanciata per una squadra giovane e ambiziosa come Napoli. Espugnare il parquet di una tra le realtà meglio assortite del torneo garantirebbe quell’iniezione di fiducia ed entusiasmo indispensabile per puntare in alto. “Giocheremo la prima partita a Rieti, su un campo storicamente ostico. Sarà un impegno importante, contro una squadra che ha già fatto bene lo scorso anno. Sarà fondamentale per capire quale sarà il nostro approccio a questa stagione. Successivamente avremo due impegni in casa con Latina e Junior Casale, prima di una settimana molto difficile in cui in sette giorni dovremo disputare il derby con Scafati, il turno infrasettimanale con Capo d’Orlando e la trasferta di Trapani. Ancora più complessa la situazione a novembre: nel giro di tre giorni saremo impegnati a Bergamo e Torino, per poi chiudere la settimana in casa con Tortona. Un avvio tutt’altro che semplice quindi. Dalla nostra abbiamo la consapevolezza di aver allestito un ottimo roster che potrà competere per obiettivi importanti e sono sicuro che ci faremo trovare pronti”.

La stagione di Napoli partirà ufficialmente circa un mese prima, con la Supercoppa di Lega. Roderick e compagni sono stati inseriti nel girone Azzurro in compagnia di Pallacanestro Trapani, Fortitudo Agrigento e Orlandina Capo d’Orlando. Esordio casalingo l’8 settembre contro Capo d’Orlando. “Il girone di Supercoppa ci metterà di fronte a squadre importanti, molto esperte in questa categoria e quindi per noi sarà un ottimo banco di prova. Sarà un test probante per valutare a che punto saremo sia come condizione fisica che come livello di gioco. Ovviamente ci teniamo a ben figurare, puntando a qualificarci alla fase successiva”.

Lulli si aspetta un campionato all’insegna dell’equilibrio, con un pugno di squadre favorite in virtù di una campagna acquisti di primo piano e di una maggiore dimistichezza con la serie e abitudine a lottare per traguardi importanti. “Siamo consapevoli che il Girone Ovest sarà molto equilibrato. Ci sono squadre di prestigio e tradizione, desiderose di tornare a esprimersi ai massimi livelli. Dovendo stilare una griglia di partenza, credo che Torino, Trapani, Orlandina e Tortona siano una spanna sopra le altre. Noi cercheremo di ridurre il gap puntando dritti ai playoff”.