Serie A2, verso la 19ª giornata di campionato

08.02.2019 17:19 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
Serie A2, verso la 19ª giornata di campionato

Alpo-Castelnuovo Scrivia, Umbertide-Faenza più alcuni scontri salvezza e partite di discreto interesse nel diciannovesimo turno di A2.
Il clou del Girone Nord certamente a Villafranca di Verona, dove la capolista affronta la quarta forza del campionato: Castelnuovo Scrivia, senza Corradini e Stoiedin, è in condizioni deficitarie e dovrà dar fondo a tutte le sue energie per impensierire la squadra di Soave. Le immediate inseguitrici di Alpo, Costa Masnaga e Crema, alle prese con due ostacoli da non sottovalutare: Costa ospita Carugate (con una Giulietti in più), scivolata in zona Playout dopo il derby perso contro il Sanga, mentre Crema va a far visita a una Pall. Bolzano sempre più attardata in classifica e in cerca di punti per risalire la china. E a proposito di risalita, diventa cruciale lo scontro salvezza tra Ponzano e Varese: le venete, che in settimana hanno salutato Mario e aggiunto Ciabattoni in prestito da Vicenza, puntano a cacciare a -6 l’ultima posizione sferrando così un colpo letale alle lombarde, per cui la partita di domani è fondamentale. Sempre nella parte bassa della classifica interessante il derby tra Sanga e Albino, due squadre in generale in crescita ma sconfitte nell’ultimo turno di campionato. Dopo aver fatto sudare Alpo, San Martino di Lupari ci riprova nel derby veneto con Vicenza, con la squadra di Corno in apprensione per le condizioni di Stoppa, in dubbio per risentimento muscolare. In zona Playoff promette spettacolo il match tra B.C. Bolzano e Udine, mentre Marghera prova a uscire dal limbo in cui si trova in questo momento (sospesa tra zona Playoff e Playout) cercando i due punti in casa di Moncalieri.

Nel Girone Sud senza dubbio la partita più interessante al PalaMorandi di Umbertide, dove le umbre provano a difendere l’imbattibilità casalinga contro la Faenza delle ex Ballardini e Meschi. C’è tanta curiosità per il match del CSB di Bologna: la formazione locale (con coach Giroldi ben saldo in panchina dopo il trambusto successivo alla sconfitta con Civitanova) ospita Orvieto. Bagarre tra settima e nona posizione, con Selargius, San Giovanni Valdarno e Civitanova Marche impegnate in tre sfide delicate contro squadre in bilico e alla ricerca di punti: le sarde ospitano Savona, le toscane il fanalino di coda Forlì, mentre le marchigiane vanno in trasferta per sfidare un’Athena Roma ancora alle prese con l’emergenza infortuni che l’ha privata di tre titolari. Per la squadra di Scalabroni possibile esordio per la neo-arrivata Giuseppone. Nei piani alti della classifica, Campobasso alle prese con la prima di due sfide interne consecutive con ostacolo l’Elite Roma, Palermo (che dovrebbe ritrovare Cutrupi tra le convocate) ospita il Cus Cagliari tra le mura amiche. Molto intrigante partita interna di La Spezia, che dopo il sofferto successo in Sardegna della scorsa settimana ospita una Nico Basket apparsa in formissima nell’ultimo turno di campionato, col +25 su Selargius (che nel mese dicembre ha sgambettato proprio le spezzine).