A2 Femminile - La Belli 1967 Viterbo attende la visita di Umbertide

16.11.2019 12:00 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 Femminile - La Belli 1967 Viterbo attende la visita di Umbertide

Lasciata alle spalle la trasferta con sconfitta a Faenza, sul parquet di una delle big del girone sud di serie A2 di basket femminile, per la Belli 1967 Landscape è tempo di tuffarsi nuovamente nel campionato e di ospitare in questo sabato pomeriggio un’altra avversaria di notevole livello. Al PalaMalè arriveranno infatti le ragazze di Umbertide che occupano la quarta posizione in classifica con quattro vittorie nelle sei partite disputate finora. L’ultima gara non l’hanno giocata a causa della rinuncia a scendere in campo da parte dell’Athena Roma.

Il team sponsorizzato La Bottega del Tartufo, guidato in panchina da coach Alessandro Contu, ha la miglior difesa del girone ed è proprio grazie alla solidità nella propria metà campo che ha potuto proporsi subito nelle posizioni che contano della classifica. Il gruppo è composto quasi esclusivamente da atlete poco più che ventenni, con l’eccezione della polacca Kotnis, ala/pivot che ha mostrato importanti segnali di crescita nelle ultime due gare ed ha ottenuto la sua prima doppia-doppia stagionale contro La Spezia. Tra le italiane la migliore finora è stata Federica Giudice, guardia classe 2000 che sfiora i 15 punti di media per gara, ma un contributo notevole è arrivato anche dall’ala Giulia Prosperi e dalla play Federica Pompei, entrambe vicine alla doppia cifra di media per punti segnati. Molti minuti  in campo per l’altra play Moriconi e le ali Paolocci e Spigarelli, in un organico che fa della velocità e dell’aggressività difensiva le proprie armi principali.

In casa Belli 1967 la settimana è trascorsa senza particolari problemi, coach Carlo Scaramuccia ha potuto allenare il gruppo al completo e dovrebbe poter schierare tutte le migliori giocatrici per questo match: “Sapevamo che con la trasferta di Faenza iniziava un trittico molto difficile per noi – commenta il coach gialloblù – e la sfida con Umbertide è il secondo impegno di questa serie impegnativa. Sono un gruppo giovane che gioca un ottimo basket, non hanno tanti centimetri sotto canestro e in questo senso ci somigliamo un po’ ma sopperiscono con la freschezza atletica e la difesa. Dovremo essere altrettanto intensi e determinati come abbiamo fatto in alcuni tratti dei match contro Ariano Irpino e Faenza; ci manca ancora la continuità per tutti i quaranta minuti, speriamo di migliorare già in questo match”.
La palla a due è prevista per le ore 19 e ad arbitrare l’incontro saranno Lucia Bernardo di Aprilia (LT) e Matteo Spinelli di Roma. L’ingresso al PalaMalè sarà gratuito come per tutte le gare interne della Belli 1967.