A2 F - Gruppo Stanchi Athena: impegno proibitivo a La Spezia

19.04.2019 14:33 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
A2 F - Gruppo Stanchi Athena: impegno proibitivo a La Spezia

Si gioca nel sabato di Pasqua la ventottesima giornata di campionato per il Gruppo Stanchi Athena, che domani giocherà in casa della Carispezia Cestistica Spezzina alle ore 18.30. Impegno decisamente proibitivo per le ragazze di Corrado Innocenti, ma comunque un buon test in vista del derby contro Elite che si disputerà mercoledì prossimo e che avrà un peso specifico decisamente maggiore in vista dei play-out. La formazione avversaria è seconda in classifica, a soli due punti dalla capolista Campobasso e finora in casa ha un ruolino di marcia da 10 vittorie e 3 sconfitte. Nella gara di andata, disputata invece nel turno pre-natalizio (evidentemente è destino che le due squadre debbano incontrarsi prima delle festività), il Gruppo Stanchi Athena disputò comunque una buona partita, tenendo testa alle avversarie nella prima parte per poi cedere alla distanza finendo col perdere 81-51. La miglior realizzatrice è Packovski, con 15.4 punti a partita, ma anche Templari e Sarni hanno medie oltre la doppia cifra, mentre Cadoni è la migliore a rimbalzo, con 7.8 per gara. 

La squadra di coach Marco Corsolini segna 67.8 punti a partita, tira con il 48% da due e con il 25% da tre, mentre ha una percentuale del 72% ai tiri liberi e prende 37 rimbalzi a partita. 

Per quanto riguarda il Gruppo Stanchi Athena, farà parte del gruppo anche Gaia Cirotti, che però è ancora alle prese con la distorsione alla caviglia rimediata nella partita contro Orvieto e il cui impiego è ancora in dubbio.

Queste le parole del coach Corrado Innocenti: "Affrontiamo una squadra molto forte in ogni reparti, con un pivot di ruolo che sa tirare da tre e un playmaker bravissima nella lettura delle situazioni. E' un roster completo e profondo, se sono seconde in classifica è perché se lo meritano. Sono una squadra molto aggressiva, che in attacco sa sempre trovare la soluzione migliore. Alla mia squadra chiedo di mettere in campo sempre la stessa intensità, che in queste partite è stata molto alta, come lo è stata in questi giorni in allenamento. Spero che si vedano i frutti del lavoro che stiamo facendo, di cui sono soddisfatto. E' stata una settimana buona, in cui ho visto tanta concentrazione. Dobbiamo assolutamente tenere i ritmi alti in allenamento e capire che dobbiamo abituarci a un gioco molto più fisico. Più si va avanti e più le partite conteranno e quindi sarà così. Bisogna abituarsi già dall'allenamento, ma devo dire che su questo il gruppo sta rispondendo. Si impegnano, corrono, difendono. Partite contro squadre così forti servono per acquisire consapevolezza, noi vogliamo partire nei play-out dalla migliore posizione possibile. Ci sarà Savona-Elite, poi saremo noi a giocare contro la stessa Elite, ogni gara è importante".