A1 Femminile - Gesam Gas e Luce Lucca, trasferta a Sesto San Giovanni

A1 Femminile - Gesam Gas e Luce Lucca, trasferta a Sesto San Giovanni

Archiviata la pausa relativa agli impegni delle nazionali in ottica qualificazioni ad Eurobasket 2023, il cammino del Basket Le Mura Lucca ricomincia dall’interessante e complicata partita in casa dell’Allianz Geas Sesto, team appaiato in classifica alle biancorosse con sei punti. Un altro bel confronto per la squadra di Luca Andreoli, allenatasi al completo in settimana dopo il rientro della neocampionessa americana di basket 3vs3 Blake Dietrick. Su un parquet storicamente avaro di soddisfazioni come quello del PalaNat, il Gesam Gas e Luce Lucca sarà chiamato a sfornare un’altra ottima prestazione per dare continuità alla serie di due successi consecutivi (Campobasso e derby interno contro Empoli). Sesto S.Giovanni, guidato in panchina da Cinzia Zanotti, potrà contare, per la prima volta in stagione, sul tutto il roster a propria disposizione considerando che per le lungodegenti Sara Ronchi e il capitano Giulia Arturi i tempi di recupero non saranno brevi.

Caterina Gilli sarà l’unica ex di turno tra le fila della compagine toscana mentre Elisa Ercoli e Bashaara Graves sono le ex presenti tra le padrone di casa. Rispetto alla passata stagione il team lombardo ha cambiato in parte il suo organico. Cedute la sopracitata Gilli, Costanza Verona e Sabina Oroszova, hanno deciso di sposare la causa di Geas la lunghe Valeria Trucco e Ivana Raca. Propria la giocatrice serba (9,7 punti e 6 rimbalzi di media), al primo anno in Europa dopo le quattro stagioni spese nel college di Wake Forest, partirà in quintetto sotto le plance assieme a Graves, un fattore su entrambi i lati del parquet come raccontano i suoi 13,3 punti e 9,2 rimbalzi di media. A dare ulteriore spessore ad comparto profondo, ci pensano poi Elisa Ercoli e Valeria Trucco (6,8 punti e 5,8 rimbalzi), giocatrice nel giro della nazionale azzurra. Le altre bocche di fuoco dell’Allianz rispondono al nome della statunitense di passaporto portoricano Jazmon Gwathmey (12,8 punti e 5,7 punti) e di Sara Crudo (14 punti con un notevole 59% da tre). Il compito di toccare palla in cabina di regia spetterà a Caterina Dotto, tornati ai suoi livelli dopo alcune annate condizionate da guai fisici. Il suo cambio sarà la classe 2002 Ilaria Panzera, reduce dal debutto stagionale due settimane fa nel vittorioso 64-59 contro San Martino di Lupari. Numeri alla mano, l’Allianz Geas viaggia sui 61,5 punti di media, con una percentuale realizzativa da due pari al 39% mentre dall’arco fa registrare un 32%. Sono 34,8 i rimbalzi catturati a partita da Graves e compagne.

“Domenica affronteremo una squadra di grande fisicità come Geas che negli anni ha fatto molto bene.”- è l’incipit di Luca Andreoli- “Le rossonere hanno tre cestiste come Raca, Crudo e Gwathmey capaci di giocare sia in post basso che spalle a canestro, come del resto dovremo essere bravi a difendere su una lunga del calibro di Graves. In più Dotto è capace di mettere in ritmo le proprie compagne. Sarà necessario giocare la nostra pallacanestro, limitando quegli aspetti che la squadra di coach Zanotti riesce a fare egregiamente. Sarà la prima partita, inoltre, nella quale le lombarde avranno un’ampia rotazione grazie al rientro dagli infortuni di Ercoli e Panzera. Ci aspetta un match tosto su un campo difficile. Dovremo essere brave a giocare con il nostro ritmo, cercando di essere il più competitivi possibile sul piano fisico e performanti dal punto di vista offensivo. Veniamo da una buona settimana, così come nella pausa abbiamo lavorato tanto per colmare i nostri “saliscendi” durante i 40’.”
Allianz Geas Sesto-Gesam Gas e Luce Lucca sarà diretta dalla terna arbitrale composta da Marco Rudellati, Claudio Di Toro e Pasquale Pecorella.