ESAKE - Show di TJ Starks e l'AEK cade, tutto semplice per Oly e Pana

28.11.2022 19:37 di Lorenzo Belli   vedi letture
TJ Starks
TJ Starks
© foto di Esake

Per il Lavrio arriva la settima sconfitta in fila di questo disastroso avvio di campionato, ancora una volta il primo periodo è illusorio (26-20) poi è il Peristeri a prendere le redini della gara e portarla abbastanza agevolmente a buon fine: 79-85 il risultato finale per ospiti con cinque giocatori in doppia cifra e Miro Bilan top scorer (14 punti) in una giornata di relativa calma del cannoniere Denmon (10 e 3 assist), ai padroni di casa non basta l'ottimo RJ Cole (24 e 9 assist). L'Aris conferma il periodo d'oro del suo capitano Toliopoulos (15 e 6 assist) che con il prezioso supporto di JD Notae (18) e del duo di lunghi Horchler (7 con 12 rimbalzi) e Goodwin (15 e 9 rimbalzi) ha la meglio sui neo promossi del Karditsa -a cui non bastano i 19 di Batemon- per 85-68

L'ottima settimana del Panathinaikos viene confermata nei periodi centrali della gara con il Paok, i bianco-neri vengono schiantati (58-25) con Dwayne Bacon in gran spolvero (21 punti) e Paris Lee (14) sempre più leader oltre a un Gudaitis che vola in doppia doppia (10 e 11 rimbalzi) confermando i segnali di recupero; nelle fila ospiti degno di nota solo il losing effort di Yannick Franke (16). Ben più combattuta la gara che vede prevalere lo Ionikos per 79-75 sull'Apollon, i padroni di casa si poggiano come di consueto sul duo dei lunghi Mavrokefalidis (17) - Hawkins (21 e 6 rimbalzi) mentre gli ospiti pagano l'ultimo parziale in cui mettono a referto appena 8 punti, il top scorer è Ryan Taylor (17 e 7 assist) 

Spettacolare inizio gara per l'Olympiakos (20-39) sul parquet del Promitheas con il solito Vezenkov (22 punti) ben coadiuvato da McKissic (22) e da un Walkup in versione direttore d'orchestra (5 e 13 assist), con un Young ridotto ai minimi termini (6) e l'unico sopra le righe è il centro portoricano GEORGE CONDITT (10 e 9 rimbalzi). La sorpresa del turno arriva a Rodi nel posticipo dove il Kolossos piega 73-67 l'AEK grazie ad una ennesima prestazione di altissimo profilo di TJ STARKS (25 e 6 assist) che nel quarto periodo mette a referto 14 punti con 4 triple e al prezioso supporto di Giannopoulos (17 e 10 rimbalzi), agli ateniesi non bastano i 15 punti di Tim Frazier per evitare il secondo ko stagionale in patria 

7a GIORNATA

Lavrio vs Peristeri 79-85

Aris vs Karditsa 85-68

Panathinaikos vs Paok 87-63

Ionikos vs Apollon 79-75

Promitheas vs Olympiakos 72-100

Kolossos vs AEK 73-67

Classifica: Olympiakos 7-0; Panathinaikos 5-1; AEK, Peristeri 5-2; Paok, Aris 4-3; Kolossos 3-4; Promitheas 2-3; Ionikos, Apollon 2-5; Karditsa 1-5; Lavrio 0-7