Clamorosa vittoria dell'Unics sul Panathinaikos e di Bilbao sull'Unicaja. Il Cska continua la sua corsa inarrestabile.

26.01.2012 00:46 di Michele Sganzerla  articolo letto 727 volte
Clamorosa vittoria dell'Unics sul Panathinaikos e di Bilbao sull'Unicaja. Il Cska continua la sua corsa inarrestabile.

Oltre alle tre partite delle italiane (che per la seconda volta in stagione giocano tutte nello stesso giorno e quasi alla stessa ora), la seconda giornata di Top 16 offre 2 risultati a sorpresa, anche se una sarebbe meglio definirlo clamoroso. Infatti l’Unics di Kzan riesce nell’impresa di battere 83-89 il Panathianikos sul campo di casa grazie a un grandioso Henry Domercant (21, 5rim, 2ast, 29val) che trascina i vincitori della passata edizione di Eurocup alla vittoria su uno dei campi più difficili d’Europa, nonostante un Diamantidis da 14 punti, 7 rimbalzi, 4 assist, 2 palle rubate 26 di valutazione. La vittoria per i russi è propiziata da un parziale di 4-15 nei minuti finali chiuso da una tripla di Domercant a pochi secondi dalla fine. Da segnalare anche la buona prestazione di Lyday (16, 3rim, 4ast, 3p.r., 18val) per l’Unics, e i 16 e 15 punti per Batiste e Smith in casa Panathinaikos.

Passiamo al girone E dove l’unica gara in programma era quella del Cska, che continua la sua marcia inarrestabile verso le Final Four di Istanbul battendo l’Efes 96-68 grazie a un mostruoso Kirilenko (15, 8rim, 2ast, 2p.r., 30val), uscito dai livelli “umani” di settimana scorsa, e ben coadiuvato da Khryapa (15, 3rim, 8ast, 2p.r., 20val) e Krstic (14, 5rim, 18val) che non lasciano nessuno scampo alla squadra di coach Saric dove gli unici due in doppia cifra sono Vuajcic (21, 18val) e Barac (15, 2rim, 2ast, 17val).

Infine nel girone F, oltre alla gara di Siena, il Gescrap Bilbao ha battuto un po’ a sorpresa l’Unicaja 85-70, grazie a un quarto quarto davvero spettacolare dove i baschi riescono a mettere a segno ben 27 punti spezzando definitivamente una partita fino a quel momento equilibrata. L’mvp della partita va a un grandissimo Mumbrù che segna 18 punti, raccoglie 7 rimbazli, distribuisce 5 assist e chiude con 21 di valutazione finale. Fondamentale per la vittoria finale è stato anche l’apporto del greco Vasiliadis che chiude a quota 19 punti. All’Unicaja non basta il recupero di Freeland (18, 3rim, 13val) e la bella prova di Fitch (17, 5rim, 17val) per portare a casa la vittoria.

Tutti i risultati e le classifiche dopo le prime gare della seconda giornata di Top 16:

CSKA Mosca vs. Anadolu Efes 96-68
Real Madrid vs. Montepaschi 69-88
Fenerbahce Ulker vs. EA7 Armani 65-63
Gescrap BB vs. Unicaja 85-70
Panathinaikos vs. Unics 83-89
Bennet Cantù vs. Zalgiris Kaunas 79-78

GS Medical Park vs. Olympiacos ore 19:00
Maccabi Electra vs. Barcellona Regal ore 20:45


GRUPPO E
CSKA Mosca 2-0
Anadolu Efes 1-1
GS Medical Park 0-1
Olympiacos Piraeus 0-1

GRUPPO F
Montepaschi Siena 2-0
Gescrap BB 1-1
Real Madrid 1-1
Unicaja 0-2

GRUPPO G
Unics Kazan 2-0
Panathinaikos 1-1
Fenerbahce Ulker 1-1
EA7 Emporio Armani 0-2

GRUPPO H
Maccabi Electra 1-0
FC Barcellona Regal 1-0
Bennet Cantù 1-1
Zalgiris Kaunas 0-2