BCL - Grande Virtus in terra tedesca: vittoria e consolida il primato nel girone

16.01.2019 21:44 di Davide Trebbi Twitter:   articolo letto 556 volte
BCL - Grande Virtus in terra tedesca: vittoria e consolida il primato nel girone

Una Virtus molto positiva esce dalla trasferta in Germania con una vittoria importante e consolida sempre di più il primo posto nel girone D di Basketball Champions league.

Attacchi precisi e Punter quasi a digiuno nella gara contro Varese, stavolta è ispirato; risponde Seiferth che beneficia dei suoi tagli dopo aver bloccato la guardia e Hrovat ma dopo quattro minuti la gara è ancora in parità (8-8). Entrano Moreira e Martin e la Virtus abbandona la zona in difesa e scappa +8 facendo la voce grossa a rimbalzo dopo una gran schiacciata di M’baye sulla linea di fondo e un gran canestro di Moreira catturando il pallone in attacco; Bayreuth inserisce il nuovo arrivato Mika e in attacco prova ravvicinare suoi ma dopo 10 minuti è sempre la V avanti di 4 (18-22).

 


 

Rientrati in campo Punter torna a riprendere da dove aveva finito e con due triple in ritmo su giochi a metà campo fanno malissimo ai padroni di casa; Cappelletti che ben aveva iniziato, anche nel secondo quarto inizia ad essere un fattore e dopo l’incredibile bomba a metà campo di Baldi Rossi allo scadere dei 24 secondi, è una penetrazione dello stesso e playmaker senese per il massimo vantaggio al 14’ +11 (24-35). Bayreuth prova a correre in contropiede aumentando la pressione in difesa, ma la Segafredo con Taylor dopo un digiuno iniziale mette le mani su match, segnando da solo e servendo un assist per il nuovo massimo vantaggio al 18º con Qvale per il +16 (30-46), Hrovat non ci sta e risponde con due triple ma lo stesso play tiene lontana i tedeschi e dopo 20 minuti Bologna è ancora avanti 36-48.

 

Nella ripresa la V in attacco è molto prolifica con Taylor e cinica, Punter in lunetta segna il +19 al 24’ (41-60) Bayreuth quindi riprova la zona e con un pariziale di 13-4 con tantissimi liberi ritorna -9 al 27’; M’baye risponde presente ma stavolta i tedeschi colpiscono con precisione e dopo la bomba di Brooks e un canestro in fade away allo scadere di Mika a fine terzo quarto la partite dice + 7 Virtus (62-69).

 

Ultimo quarto la V perde fisicità ma Bayreuth non ne approfitta in attacco arrivando solo a -6, Taylor riprende a segnare nel momento decisivo svegliando anche la difesa di Martin che con tre giocate difensive importanti ridanno un bottino rassicurante alla Segafredo dopo anche le sue triple di Punter; i padroni di casa con la presa nell’ultimo minuto ma una raccorciare il divario ma dopo la tripla di giocatore il punteggio finale si conclude con la Virtus vincente per 83-93.