ABA League: i 41 di Pullen rivitalizzano il Cedevita

La sintesi del nono turno di Lega Adriatica
26.11.2018 23:00 di Marco Garbin   Vedi letture
J. Pullen (Cedevita)
J. Pullen (Cedevita)

Dopo un avvio di stagione non proprio brillante il Cedevita inizia a convincere, e lo fa consacrando il suo leader: il ben noto Jacob Pullen, ex Virtus e Brindisi che  gia' nel 2016 con gli orange pote' gioire della vittoria di campionato e coppa di Croazia.
L'americano naturalizzato georgiano contro il Krka e' protagonista di una prova "monstre": 41 punti (91% da 2, 62% da 3), 2 rimbalzi e 2 assist! Inutile dire che gli applausi sono tutti per lui.
Nel "clasico" di Serbia il Partizan di Trinchieri va vicinissimo a sgambettare la Stella Rossa. I bianconeri tengono dietro i biancorossi fino al terzo quarto, quando Perperoglou sale in cattedra ed il sorpasso e' servito.
I campioni in carica del Buducnost, ancora ebbri della vittoria contro il CSKA in Euroleague, festeggiano a suon di triple contro lo Zadar. Gli uomini di Dzikic tengono la scia della capolista e aspettano il momento buono per effettuare l'aggancio.

I risultati:
Partizan - Stella Rossa 71:77; Olimpija - FMP - 88:86; Mega - Cibona 82:80; Cedevita - Krka 104:75; Zadar - Buducnost 69:89; Mornar - Igokea 97:103.

La classifica:
Stella Rossa 18, Buducnost e Mega 16, Cedevita 14, Partizan, FMP e Igokea 13, Zadar, Olimpija, Cibona e Krka 12, Mornar 11.