ABA League: alla Stella Rossa il big match di Capodanno

La sintesi del tredicesimo turno di Lega Adriatica
01.01.2019 10:30 di Marco Garbin  articolo letto 399 volte
S. Perperoglou (Stella Rossa)
S. Perperoglou (Stella Rossa)

Il 2018 in ABA League si chiude con belle sorprese che, almeno per adesso, non riescono a scuotere più di tanto i rapporti di forza del torneo.
Fa infatti molto piacere rivedere Repesa su una panchina balcanica ma i blues del Buducnost, impegnati nel big match contro la Stella Rossa a pochi giorni dall'impegnativo match contro il Bayern, non riescono a completare la rimonta dopo la (solita) partenza a razzo di Perperoglou e compagni.
Si rivede anche il giovane prospetto Nikola Jankovic, che vestirà la casacca del Partizan di Trinchieri dopo la breve esperienza con l'Estudiantes. Per i bianconeri, che espugnano il campo dell'Olimpija Ljubljana a loro ostico dal 2013, una doppia gioia per questo fine anno.
Fra le news dal campo spiccano i 106 punti realizzati dal FMP contro il Mega: sotto i riflettori Dragan Apic che chiude il match con 27 punti e 5 rimbalzi.

I risultati:
Igokea - Cibona 87:69; FMP - Mega 106:89; Olimpija - Partizan 66:72; Cedevita - Zadar 83:72; Mornar - Krka 86:77; Stella Rossa - Buducnost 86:72.

La classifica:
Stella Rossa 26, Cedevita 22, Buducnost e Mega 21, Partizan 20, FMP 19, Igokea, Mornar e Cibona 18, Olimpija, Zadar e Krka 17.