EuroLeague - Olimpia Milano contro il Gran Canaria, il preview

04.12.2018 16:47 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 975 volte
EuroLeague - Olimpia Milano contro il Gran Canaria, il preview

Per la prima volta nella sua storia, l’Olimpia affronta Gran Canaria, debuttante in EuroLeague ma reduce dalla sua prima vittoria esterna, a Istanbul contro il Darussafaka. La squadra di Salvo Maldonado cercherà di rientrare in corsa per un piazzamento di lusso utilizzando un roster dotato di grande taglia fisica, a cominicare da quella del 2.16 Anzejs Pasecniks, 17 punti nell’ultima uscita. Nonostante abbia storicamente un settore giovanile di primo piano (dal quale è uscito ad esempio Walter Tavares), Gran Canaria ha costruito una formazione di grande esperienza in questa stagione, capitanata dalla bandiera 40enne Albert Oliver (attenzione: 15/15 dalla linea di tiro libero) ma anche da DJ Strawberry, sempre in quintetto finora, Eulis Baez e Kim Tillie. L’Olimpia ha potuto tirare il fiato dopo l’ultima uscita di EuroLeague con sconfitta in volata a Kaunas anche se poi in quattro sono stati via fino a lunedì per gli impegni con le nazionali, Dairis Bertans ha giocato quasi 35 minuti con la Lettonia e comunque non sarà ancora disponibile Nemanja Nedovic, uomo da doppia cifra in 21 delle sue ultime 22 apparizioni in EuroLeague. Ha recuperato però Amedeo Della Valle: gioca con una protezione morbida al medio della mano sinistra ma dopo aver assaggiato la panchina a Kaunas, si è allenato con la squadra. L’Olimpia è 3-2 in casa: ha perso solo con squadre da Final Four (Real Madrid e CSKA Mosca) e vinto allo sprint con Khimki, Efes e Baskonia però conducendo praticamente sempre. Milano è 4-1 nelle gare in cui Mike James ha segnato almeno venti punti. Nelle ultime quattro gare del girone di andata l’Olimpia ne ha tre in trasferta e l’ultima, a Tel Aviv, arriverà al culmine di un periodo di cinque gare in nove giorni. Ecco perché è vitale proteggere il fattore campo a cominciare dalla gara di giovedì 7 alle 20.45 al Mediolanum Forum contro questo Gran Canaria.

LA GRAN CANARIA CONNECTION

Non ci sono precedenti tra Olimpia e Gran Canaria, né ex in campo. Nel Gran Canaria figurano però alcuni ex del campionato italiano: Clevin Hannah ha giocato a Caserta, DJ Strawberry nella Fortitudo Bologna e Nikola Radicevic ha cominciato la stagione a Trento. Inoltre, Mike James è stato compagno di squadra di Kim Tillie a Vitoria quando insieme raggiunsero le Final Four di EuroLeague nel 2016; Hannah è stato compagno di squadra di Dairis Bertans a Bilbao e di Arturas Gudaitis a Vilnius. Bertans ha giocato anche con Anzejs Pasecniks a Riga.

Qui per scaricare le note complete della partita: Milano-Gran Canaria Round 11 Game Notes

HERBALIFE GRAN CANARIA: LA STORIA

L’Herbalife Gran Canaria partecipa all’EuroLeague per la prima volta. Ha conquistato l’accesso eliminando Valencia nei quarti di finale della lega spagnola, ma in precedenza per 12 stagioni ha preso parte alla seconda competizione europea. Nel 2014/15 ha raggiunto la finale di Eurocup perdendola con il Khimki (il centro era Walter Tavares, ora al Real Madrid); nel 2015/16 ha giocato la semifinale sempre di Eurocup. Nel 2016 ha vinto la Supercoppa spagnola.

MIKE JAMES, UOMO DA 300 ASSIST

Mike James ha superato quota 1.000 punti segnati in EuroLeague nella trasferta di Podgorica; contro il Real Madrid ha anche valicato quota 100 canestri da tre punti (striscia aperta di 14 gare con almeno una tripla). James vanta anche una striscia aperta di 17 gare consecutive in doppia cifra. Secondo euroleague.net vanta quattro gare in cui ha segnato il canestro (o tiro libero) della vittoria, due a Milano (il 3/3 dalla lunetta contro il Khimki e la tripla contro l’Efes) e due ad Atene (contro il Maccabi e contro l’Olimpia a Milano). James ha anche superato quota 300 assist in carriera e ha una striscia di 11 gare con almeno cinque assist distribuiti.

KUZMINSKAS, 400 RIMBALZI E 300 CANESTRI DA DUE

Mindaugas Kuzminskas dopo aver superato i 200 tiri liberi segnati in carriera ha raggiunto i 400 rimbalzi nella partita di Barcellona. A Kaunas ha anche superato quota 300 canestri da due in carriera e si è portato a quattro triple dalle 100.

DAIRIS BERTANS A TRE TRIPLE DALLE 100

Dairis Bertans è arrivato a quota 97 triple nella sua carriera di EuroLeague (su 211 tentate, 46.0%). In questa stagione è attualmente secondo nella classifica del tiro da tre con il 54.3% preceduto solo da Alec Peters del CSKA Mosca.