EuroLeague - La Stella Rossa respinge la rimonta di Malaga e continua a sognare i playoff

Belgrado e Malaga hanno lo stesso record, il Maccabi (ottavo) ha "solo" due vittorie in più
02.03.2018 21:18 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 305 volte
EuroLeague - La Stella Rossa respinge la rimonta di Malaga e continua a sognare i playoff

La Stella Rossa batte l’Unicaja Malaga, pareggia il record degli spagnoli (10-14) e rimane aggrappata al sogno playoff: il Maccabi, ottavo, ha “solo” due vittorie in più a sei giornate dalla fine. Il top scorer del match è Rochestie con 21 punti (4/7 da due, 3/4 da tre e 4/4 dai liberi), seguito dai 13 di un decisivo Bjelica. Agli ospiti, dominanti a rimbalzo (38-23) ma pasticcioni in attacco, non bastano i 13 punti di Wazcynski.

Belgrado difende molto bene nel secondo quarto e riesce ad andare all’intervallo con tre lunghezze di vantaggio (40-37). I serbi, quindi, sfruttano il momento di fiducia e iniziano il terzo quarto con un parziale di 7-0 che vale il +10. I padroni di casa mantengono il vantaggio fino al trentesimo (62-52), ma l’Unicaja rientra grazie a una grande intensità difensiva (la Stella Rossa non segna più all’inizio del quarto periodo). Poi Bjelica prova a sbloccare la Stella Rossa con una tripla, Waczcynski replica con la stessa moneta e McCallum accorcia a -2: la rimonta è servita. Il finale, quindi, è punto a punto ed è deciso dal canestro in entrata di Bjelica a 50 secondi circa dalla fine: i biancorossi sono avanti 76-70 e i tentativi di Brooks e Waczysnki sono inutili. Vince la truppa di coach Alimpijevic 80-76.