EuroLeague - Il Bamberg vola nel quarto periodo e sgambetta il Panathinaikos. Inutili i 31 di Calathes

I tedeschi resistono alla rimonta degli ospiti nel terzo periodo e vincono 95-74 con un grande ultimo quarto
02.02.2018 22:19 di Fabrizio Fasanella Twitter:   articolo letto 301 volte
EuroLeague - Il Bamberg vola nel quarto periodo e sgambetta il Panathinaikos. Inutili i 31 di Calathes

Ancora con Andrea Trinchieri a riposo a causa di un intervento alla spalla, il Bamberg di Daniel Hackett (9 punti, 3 rimbalzi e 3 assist) segna 38 punti nel quarto periodo e annichilisce un Panathinaikos in difficoltà sotto ogni fronte. I tedeschi sono avanti di 10 lunghezze all’intervallo, poi subiscono la rimonta dei Greens nella ripresa ma cambiano marcia nell’ultimo quarto. Serata da ricordare per Rubit, autore di 26 punti conditi da 8 rimbalzi; bene anche Wright con tre triple importanti nella quarta frazione. Ad Atene non basta il career-high nei punti (31 con 10/16 da due, 3/4 da tre e 2/2 dai liberi) di un Calathes da solo sull’isola. Emblematico il conteggio dei rimbalzi: 31-18 per i padroni di casa, più aggressivi degli ospiti per quasi tutti i 40 minuti. 

 

Rimbalzi e tiri liberi: il Bamberg è sopra di 10 all’intervallo. Dopo 6-7 minuti all’insegna dell’equilibrio, il Bamberg chiude il primo quarto con un parziale di 8-2 (23-17) e cresce ancora nel corso del secondo periodo. Sfruttando i numerosi falli del Panathinaikos e il dominio a rimbalzo (20-9 nella prima metà), quindi, i tedeschi volano in doppia cifra di vantaggio e rispondono ad ogni colpo degli ospiti, andando all’intervallo sul +10 (42-32) con 12 punti di Rubit. I greci, dall’altra parte, tirano con un rivedibile 2/14 da tre e trovano segnali positivi solo da Calathes.  

Calathes guida la rimonta dei Greens. Il Panathinaikos rosicchia qualche punto nella prima parte del terzo periodo e il Bamberg si fa intimidire. Calathes accorcia a -6, il classe ’98 Olinde replica ma Pappas, con una tripla, innesca un parziale di 10-0 (Calathes protagonista con due canestri in fila) che regala il +2 ai greci. Quindi la “bomba” di Lo sblocca i tedeschi a 2 minuti abbondanti dalla fine del penultimo quarto, poi un infuocato Calathes (29 punti in tre frazioni) realizza in penetrazione e fa centro dall’arco. Infine, Rubit scrive 2 e permette ai padroni di casa di rimanere avanti al trentesimo (57-55).

L’attacco dei tedeschi fa scintille e il Pana non può nulla. Atene non riesce a replicare il buon basket mostrato nel terzo quarto e crolla proprio sul più bello. Grazie a Wright, Rubit e Hackett, infatti, il Bamberg comincia l’ultima frazione con un parziale di 11-2. Calathes prova ad accorciare lo svantaggio, ma i tedeschi hanno fiducia e giocano con un’ammirevole fluidità offensiva. Wright, quindi, con due triple da attaccante puro permette ai suoi di volare sul +15 (79-64) a poco meno di 4 minuti dalla fine, ammazzando definitivamente la partita. Vince e convince la truppa di coach Kantzouris, il sostituto di Andrea Trinchieri (fermo per un’operazione alla spalla), con il punteggio di 95-74.