LIVE EuroCup - La Reyer Venezia sbanca anche Limoges

10.12.2019 21:56 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
LIVE EuroCup - La Reyer Venezia sbanca anche Limoges

Questa mattina l'Umana Venezia ha svolto un regolare shootaround al Palais del sports de Beaublanc di Limoges, dove alle ore 20:00 sarà impegnata con l'omonima formazione locale per il turno di EuroCup Basketball. All'andata, il 22 ottobre scorso, al Taliercio finì con il risultato di 93-85. La Reyer (6-2) è già qualificata al turno successivo, mentre il Limoges (2-6), ultimo in classifica, si gioca l'ultima chance per provare a risalire.

Il commento. Dalla solita partenza lenta Venezia risale e costruisce due quarti centrali consistenti per applicazione e con larghi tratti di bel gioco. Smarriti un pò nel finale, forse ritenendo di aver chiuso la gara anzitempo, non perdono in attacco e segnatamente dalla lunetta quella lucidità occorrente a non farsi riprendere, che qualche scelta sconsiderata in difesa stava per mettere in dubbio.

Ritmi bassi e spigolosi fin dalla palla a due, con il 4-2 in 3' con Conklin in evidenza. Watt tiene il passo, ma dopo 4'30" De Raffaele chiama timeout sulla tripla di Stoll 9-4. Però Brown allunga, il giro palla della Reyer non funziona, Invernizzi aggiunge un libero, Bramos stecca da tre. Conklin porta lo strappo a 8-0, 14-4 al 6'. Watt ci mette finalmente un gioco da tre punti, Stone prende a spallate il piccolo Beyhurst, e Venezia non decolla. Il play del Limoges fa 1/2 ai liberi e alla fine si sblocca anche Udanoh. Filloy in lunetta ci mette due liberi e non si segna più 15-11 al 10'

Vidmar e Filloy rilanciano la Reyer in apertura 15-16 e dopo un libero francese si riprende con la tripla di De Nicolao per un break che vale 17-21 al 13'. Il gioco da tre punti di Lang vale il -1 del Limoges che Watt con 6 punti in fila e Udanoh tiene con 3'56" a 22-29. L'attacco veneziano gira bene e i francesi si prendono timeout. De Nicolao lancia Chappell ,a Stoll tiene vivi i suoi con una tripla 25-31. Brown e Conklin accorciano, trovando un'altra tripla di De Nicolao 29-34 al 18'. Il Limoges cerca di accelerare, ma ne viene fuori la tripla di Cerella da una persa di Conklin, 29-37 all'intervallo.

Conklin manda avanti lo score del Limoges, però l'abbrivio è tutto della Reyer che non fatica a tenere la doppia cifra di vantaggio con Daye 32-42. Invernizzi e Conklin rientrano a -3 al 25' 43-46; ma lo 0-9 con le triple di Bramos (2) e Cerella ricaccia indietro i francesi. Conklin non trova troppo aiuto in attacco, Filloy va con la bomba del +14, Venezia comanda ed è 49-63 al 30'.

Lang mette la tripla dopo 1'30" dell'ultimo quarto, ma Filloy e una grande difesa non hanno difficoltà a mantenere il +11. Il gioco si ferma per Mbala in terra dopo contatto con Daye e viene portato via a spalla. L'americano dell'Umana va in lunetta con 5'51" alla sirena conclusiva, 2/2. Abbassa il ritmo Venezia, con il Limoges a firmare un 4-0 con Beyhurst e Boutsiele: timeout De Raffaele. De Nicolao e Brown si scambiano le triple 61-70 con 3'30". Bramos nega la schiacciata a Boutsiele, che in lunetta fa 1/2 con Bramos che prende il rimbalzo. Invece Stoll piazza la bomba con 1'28", ed è -5. Chappell entra segnando nell'ultimo minuto, De Nicolao risponde con due liberi a Conklin, ma Stoll torna a -4 con 33 secondi con un gioco da tre punti. Lo stesso Stoll manda prontamente Filloy in lunetta 2/2, per ripartire prontamente forse troppo, visto che sfonda in attacco per liberarsi dalla marcatura. Però Chappell manca la tripla che chiuderebbe i conti e Watt manda Stoll in lunetta che però fa 1/2, Boutsiele prende il rimbalzo e Chappell lo manda in lunetta. Calo di concentrazione pericoloso. Boutsiele fa 0/2, Watt afferra il rimbalzo e vince un viaggio in lunetta. 2/2 e ciao Limoges 71-77.

Limoges - Umana Venezia 71-77. Boxscore: 21 Conklin, 16 Stoll, 9 Boutsiele per il Limoges; 16 Watt, 13 Bramos, 12 Filloy, 11 De Nicolao, 7 Daye, 6 Cerella, 5 Vidmar, 4 Udanoh e Chappell per la Reyer.