EuroCup - Brescia, Vincenzo Esposito presenta la sfida con il Darussafaka

23.10.2019 07:04 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
EuroCup - Brescia, Vincenzo Esposito presenta la sfida con il Darussafaka

“Il Darussafaka è una squadra costruita per vincere l’EuroCup: ci aspetta un impegno difficile, ma tutti i ragazzi sono sul pezzo e vogliono ripetere le prestazioni avute con Kazan e Ljubljana”. Queste le parole che accompagnano la vigilia della sfida tra Germani Brescia Leonessa e Darussafaka Tekfen Istanbul, piatto forte della terza giornata del girone di qualificazione della 7DAYS EuroCup.

La gara, che si giocherà al PalaLeonessa A2A mercoledì sera alle ore 20.30, è stata presentata nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno preso parte il coach Vincenzo Esposito e Angelo Warner, guardia della Leonessa, la cui presenza nella gara di mercoledì è in dubbio per via di un fastidio muscolare.

“Ci attende una partita dal coefficiente molto alto, non solo dal punto di vista tecnico ma anche e soprattutto fisico – spiega coach Vincenzo Esposito, presentando l’impegno che attende la sua squadra -. Per questo motivo sarà importante la gestione delle energie e delle rotazioni, mentre non ci saranno grosse variazioni dal punto di vista tattico”.

“Il Darussafaka ha a disposizione un pacchetto di giocatori stranieri di talento e dall’impatto fisico notevole, considerando che è una squadra costruita per vincere l’EuroCup – prosegue l’allenatore casertano -. Da parte nostra, abbiamo cercato di sistemare qualche dettaglio che non ha funzionato nel match contro Trieste, come la gestione di alcuni possessi e, soprattutto, del ritmo della gara”.

“Per quanto riguarda la nostra condizione, Angelo Warner è in dubbio per un problema muscolare avvertito alla coscia dopo la partita a Trieste e verrà valutato dal nostro staff medico nei minuti immediatamente prima della gara – conclude Esposito -. Tutti gli altri ragazzi sono sul pezzo: per quanto l’impegno sia difficile, vogliamo esprimere una prestazione di livello come quelle contro Kazan e Ljubljana”.

“In questi giorni ho avuto qualche problema fisico, ma niente di troppo grave – spiega lo stesso Angelo Warner nel corso della conferenza stampa -. A Brescia mi sto trovando molto bene: mi piace il cibo e sono davvero felice qui, anche se è un’esperienza completamente diversa rispetto alle precedenti. La squadra è buona, vado d’accordo con i compagni e il coach ci dà ottimi suggerimenti. Sono sicuro che riusciremo a fare un buon lavoro: ho ancora molto da imparare e sono intenzionato a farlo”.