NBA - Cavaliers schiacciasassi travolgono i Celtics in gara1

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 472 volte
NBA - Cavaliers schiacciasassi travolgono i Celtics in gara1

I Cavaliers danno una risposta all'annoso problema se, durante i playoff, sia meglio riposare forti di un 4-0 alla fine di un turno o se sia favorita la squadra che ha continuità nel giocare ogni due giorni, perché reduce da un 4-3. E anche del valore relativo del fattore campo, visto come e dove è stato conquistato il titolo NBA la stagione scorsa. Fatto il preambolo, ritrovarsi a Boston per gara 1 di finale di Conference, contro dei Celtics appena qualificati dalla maratona contro Washington non fa un baffo a LeBron James e Kevin Love (6/9 da tre punti). Un primo tempo di intensità pazzesca, come direbbe Pino Sacripanti, con James a 15 punti nel primo quarto di fronte a un Crowder annichilito, un Love deciso anche dopo l'ingresso dell'eroe panchinaro di gara 7 Olynyk vale un primo scossone (7-22) e il +11 al 12'. Horford (0/6) e Thomas (1/8) inesistenti, un altro break 0-12 firmato Irving e Thompson porta a definire chiusa la partita già all'intervallo 39-61.

Non che non si siano viste rimonte partendo da numeri simili, ma basta vederli in campo per capire che in quanto ad intensità mentale e fisica siamo su due livelli diversi. Marcus Smart cerca di metterla sul piano nervoso, Horford ci mette la tripla nel 15-4 di fine terzo periodo. Il buzzer di Smart al 36' vale il 75-92, ma nell'ultima frazione LeBron James finisce il lavoro con una bomba sulla testa di Gerald Green.

Risultato finale 104-117. Boxscore: 21 Crowder e Bradley, 17p+10as Thomas, 11 Horford e Green, 10 Brown per i Celtics (0-1); 38 James, 32p+12r Love, 20 Thompson, 11 Irving per Cleveland.