Serie C - Vigevano, coach Piazza elogia i suoi giovani

Coach Piazza: «Sono contento di loro, hanno saputo farsi trovare pronti»
 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 153 volte
Fonte: La Provincia Pavese
Serie C - Vigevano, coach Piazza elogia i suoi giovani

Altra vittoria della Pallacanestro Vigevano, che domenica in casa ha superato con oltre 40 punti di distacco Arcisate. Si tratta, fin qui, del miglior risultato ottenuto nel corso di questa stagione dalla compagine gialloblu, nella quale a causa dell’assenza forzata di Boffini (infortunato) hanno trovato spazio anche giocatori che solitamente non giocano o hanno un minutaggio scarso, come Bassi, Moretti e l’under Bottacin, che ha giocato un quarto d’ora. «Abbiamo disputato una buona partita per 4 tempi, - dice coach Paolo Piazza - e sono felice che un giovane come Bassi abbia giocato per 26’. È l’elemento che è stato più tempo in campo e devo dire che si è fatto trovare pronto, quando ha avuto più minutaggio a causa dell’assenza di Boffini. Anche Paolo Moretti (che con Vigevano si allena, ma gioca solo in caso di necessità) ha fornito un’ottima prestazione. È un giocatore in grado di dare disposizioni in campo e sono convinto che tra qualche anno avrà anche una buona carriera come allenatore». Nel complesso Piazza ritiene di altro livello la prestazione dei suoi contro Arcisate. «Sono soddisfatto anche per il modo in cui abbiamo affrontato la gara. L’obiettivo che mi ero prefissato era quello di limitare sia Clerici che Bellotti, ma non avevo previsto le bombe di Montalbetti. Questo è l’errore principale che abbiamo commesso, in una gara che però è stata condotta in modo perfetto». Reduci da tre gare di fila, dopo la pausa alla seconda giornata, i vigevanesi hanno dovuto anche gestire in modo intelligente il turnover, in modo da garantire riposo a tutti ed evitare magari complicazioni muscolari dovute all’affaticamento. «Ho cercato - spiega il coach - di far girare il più possibile i giocatori, anche perché eravamo reduci da tre partite e c’era il rischio di riportare dei risentimenti muscolari. Questa settimana, in vista della gara di domenica prossima contro Opera, siamo tornati ad allenarci seguendo la nostra settimana tipo. A livello di gioco abbiamo bisogno di arrivare in alcune occasioni a concludere prima l’azione, dal momento che nella partita contro Arcisate ci è stata fischiata in troppe occasioni l’infrazione di 24 secondi». La settimana gialloblu sarà fondamentale anche per il recupero di Frank Boffini, infortunatosi nella gara contro Nerviano e costretto a saltare sia l’infrasettimanale della scorsa settimana contro Saronno che la sfida di domenica contro Arcisate. Boffini ha ripreso ad allenarsi e domenica contro Opera dovrebbe essere in campo.

Andrea Ballone