Serie C - Ultimi 2' fatali alla Sibe Prato in casa del Galli Terranuova

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 74 volte
Serie C - Ultimi 2' fatali alla Sibe Prato in casa del Galli Terranuova

Applausi per i Dragons, o meglio per i loro resti, che con il cuore e recuperando le ultime stille di energia, hanno tenuto testa fino a pochi giri di lancetta dalla sirena, ad un Terranuova che voleva in tutti i modi vendicare la netta sconfitta subita alle Toscanini all'andata (-19).
Coach Pinelli oltre a Biscardi e Fontani non ancora disponibili, deve fare a meno anche di Vannoni per impegni di lavoro, così, quando Smecca non in serata, è gravato da 3 falli, dà fiducia al giovane Sangermano che tiene bene il campo per 21 minuti (6 rimbalzi e 2 recuperi). Agli altri moschettiere chiede 40 indispensabili minuti, sforzo che sarà pagato con il 10 a 0 mortifero subito nel finale di partita.

Parte benissimo la SIBE che in meno di 8 minuti realizza 28 punti mettendone ben 13 di differenza con i padroni di casa. Autori di questa prima striscia Staino, Corsi e Pinna, già rispettivamente 10, 9 e 6 nel primo quarto chiuso sul 19 a 28 con ben 4 su 7 nelle triple e 6 su 8 da due. Dal mini intervallo escono però meglio i valdarnesi che Con capponi e Mascherini (MVP di serata) a dar man forte a Malacario e Dolfi, trovano presto il riaggancio. Marchini con 7 dei 10 punti segnati dai Dragons nel parziale, tiene a ridosso i suoi. Coach Baggiani trova punti anche dai giovani Baglioni e Falcioni concedendo ai senatori di riposare.

Le squadre vanno negli spogliatoi sul 39 a 38. Il 3° quarto vede ancora un sostanziale equilibrio. Alle due triple di Capponi ed alle iniziative di Dolfi, rispondono Pinna con un bel 3 su 3 da sotto, Staino e Marchini ai liberi. Corsi subisce falli a grappoli, alla fine saranno 9, ed insieme a Pinna arpiona rimbalzi (15 per il capitano e 13 per il sardo) che lanciano con il minimo vantaggio i pratesi quando inizia l'ultimo quarto (53 a 57). Quasi 8 minuti in bilico con Marchini che sforna assit per i suoi lunghi, ma ormai le energie sono al lumicino e anche i movimenti della zona non sono più rapidi. Due triple di Mascherini ed una di Neri affondano definitivamente le speranze dei lanieri che non mandano neppure in lunetta gli avversari e badano a mantenere la differenza canestro nel doppio confronto, definitivamente salvata dalla tripla di Corsi, top scorer della gara con 17 punti. Terranuova con la vittoria (74 a 63) aggancia al quarto posto la SIBE, entrambe a quota 18 frutto di 9 vittorie e 7 sconfitte. I Dragons si augurano di poter finalmente recuperare Biscardi e Fontani per poter tornare ad essere competitive come ad inizio torneo, anche perché domenica prossima alle Toscanini andrà in scena la gara clou della 4^ di ritorno; la capoclassifica San Vincenzo proverà a mettere un bel sigillo sul primo posto quando mancheranno ancora 9 gare al termine della regular season. La prostrata SIBE avrà bisogno dell'apporto di tutti i propri sostenitori, numerosi anche nella trasferta di Terranuova, per aver ragione dell'ex Corsani e company.

 

GALLI TERRANUOVA vs SIBE PRATO: 74 a 63 (19/28 – 39/38 – 53/54)

TERRANUOVA: Neri 4, Capponi 11, Barbieri, Dolfi L. 15, Dolfi A, Baglioni 7, Mascherini 12, Malacario 17, Gueye NE, Baldi 4, falcioni 4, Merico NE; Allenatore Baggaini

DRAGONS PRATO: Guarducci NE, Marchini 13, Biscardi NE, Cambi NE, Staino 15, Sangermano, Fontani NE, Corsi 17,  Lancisi NE, Smecca 4, Pinna 14; All.tore Pinelli, Assistenti Fusi e Parretti

Arbitri: Orlandini e Sposito di Livorno