Serie C - Trasferta del Bellizzi sul campo della Virtus Basket Pozzuoli

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 97 volte
Serie C - Trasferta del Bellizzi sul campo della Virtus Basket Pozzuoli

Nel 4° turno del campionato di Serie C Silver, il Semprefarmacia.it Basket Bellizzi sarà impegnato sul campo della Virtus Basket Pozzuoli. Il match si terrà domani, sabato 28 ottobre, presso il Palazzetto dello sport “Errico” di Pozzuoli. Palla a due alle ore 19:00. La gara sarà diretta dal 1° arbitro Luca Leggiero di San Tammaro (CE) e dal 2° arbitro Antonino D’Aiello di Caserta.

Al “PalaErrico” si sfideranno due squadre entrambe a quota 4 in classifica. Piccola curiosità: sia Pozzuoli che Bellizzi hanno perso la loro unica partita stagionale contro il San Nicola Basket Cedri. Con 52 punti realizzati finora, Dimitrov è il miglior realizzatore della compagine puteolana. L’ala bulgara a disposizione di coach Serpico, viaggia ad una media di 17.3 punti a partita. Di contro, il Basket Bellizzi può contare sulla vena realizzativa di Gerardo Esposito. Il numero 57 gialloblu, con 23.7 punti di media, è il miglior marcatore del raggruppamento (71 punti totali).

 

LE DICHIARAZIONI DI COACH PIERLUIGI ORLANDO

Il match contro la Virtus Basket Pozzuoli rappresenta un altro bel banco di prova per Bellizzi: «Andiamo su un campo molto caldo, difficile da violare. Ho avuto la possibilità di vedere la gara che Pozzuoli ha perso contro San Nicola Cedri. È stata una partita combattuta fino 7’ dal termine. Poi è arrivato il break di Cedri che ha incanalato la partita nel binario favorevole. Nonostante ciò, la squadra di Serpico ha mostrato grande forza, non si è arresa ed è andata vicina a recuperare la partita. Questo testimonia la forza dei nostri prossimi avversari».

Pozzuoli e Bellizzi si sono già affrontate in pre-season, durante il torneo di San Gennaro. In quell’occasione, Di Mauro e compagni riuscirono a battere i padroni di casa. Per Orlando, però, è un precedente che non fa testo: «Allora si trattava di preparazione estiva, oggi parliamo di campionato ed è tutta un’altra storia. Già in quella gara ci siamo resi conto della grande fisicità di Pozzuoli. Una caratteristica peculiare che, credo, verrà fuori ancor di più nella partita di domani».

L’uomo in più degli amaranto, in questo inizio di stagione, è sicuramente il bulgaro Dimitrov. Non l’unico elemento di valore, però, secondo il coach gialloblu: «Parliamo di un giocatore molto interessante. Un’ala piccola di oltre 190cm, longilineo, con un ottimo tiro in uscita dai blocchi. È un elemento in grado di fare canestro in qualsiasi modo, sia in penetrazione che da fuori. È sicuramente la ciliegina sulla torta di una squadra composta però da tanti ottimi giocatori. A cominciare dai playmaker, in grado di dare sempre intensità al gioco. Serpico può contare anche su due lunghi importanti come Simeoli ed Errico, con Innocenti pronto a fornire la giusta dose di esperienza alla squadra».

In chiusura, il tecnico indica la strada da seguire per portare a casa un risultato positivo: «Servirà andare oltre i propri limiti. Dovremo essere pronti a soffrire, a resistere alle loro scorribande, alla loro fisicità e a superare una difesa che ha dimostrato la propria forza finora».