Serie C - San Nicola Cedri e la netta vittoria sulla Megaride Napoli

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 88 volte
Serie C - San Nicola Cedri e la netta vittoria sulla Megaride Napoli

Continua la marcia del San Nicola Basket Cedri nel campionato di serie C Silver campana. I ragazzi di coach Piero Falcombello, seppur senza Alejandro Viera ed Alessandro Aldi, sconfiggono largamente al PalaNewSystem di Casagiove la Megaride Napoli per 109-58, con cinque uomini in doppia cifra con il solito Gabriele Pignalosa capofila a quota 29 punti. Una vittoria maturata già nei primi minuti che permette alla società cara ad Antonio Bracale di rimanere nel gruppo di testa, imbattuta a quota sei punti. Non c’è praticamente storia: capitan Garofalo, al debutto stagionale, e compagni ci mettono un paio di minuti per prendere le misure al roster avversario, infarcito di giovani talenti come voluto da coach Barbuto. Le triple di Pignalosa, Mihalich e Garofalo asfaltano la strada per il break di 16-2 in tre minuti che porta i Cedri comodamente in vantaggio sul 22-7 dopo sei giri di orologio. La strada si fa tutta in discesa per i padroni di casa che controllano le iniziative di Menditto, Capezza e Zollo, i migliori per i partenopei, senza troppi patemi. Dopo aver raggiunto le venti lunghezze di margine già all’11’ e con il risultato mai in discussione nei minuti seguenti, coach Falcombello sfrutta l’occasione per poter mischiare i quintetti e mettere alla prova i ragazzi che spingono per conquistare dei minuti in più nella rotazione, ottenendo ottime risposte da Bartolomeo Russo, autore di 15 punti, e da Elio Di Martino e Marcello Riccio che toccano quota 6 ed 8. Al contempo, gli ultimi minuti vengono utilizzati per testare i giovani Gabriele Scano e Giacomo Cirioli, al debutto assoluto in stagione.

“Faccio i miei complimenti alla Megaride, ogni anno – si esprime coach Piero Falcombello - riesce a perseguire il suo progetto di squadra giovane permettendo ai suoi ragazzi di crescere. Abbiamo incontrato un avversario giovane, partito molto bene all’inizio e che ci ha messo in difficoltà con il loro dinamismo e la loro aggressività. Nel finale sono venuti fuori i valori, facendo subito lo strappo decisivo. Questa gara ci è servita dal punto di vista mentale: potevamo rilassarci, mentre invece siamo riusciti a giocare concentrati ogni azione, senza avere dei blackout e penso sia un enorme passo in avanti che ci servirà contro squadre più attrezzate. Ora abbiamo altre due gare su questo campo, riprendiamo il nostro lavoro in settimana e saremo sicuramente pronti per le nostre partite. Ho concesso minuti a tutti i ragazzi per dargli un segnale, per fargli capire che sono tutti importanti per la nostra causa e che saranno pronti a darci una mano. Ho fatto lo stesso anche per i senior: Linton Johnson ha dato tutto, Gabriele Pignalosa non la smetteva più di segnare così come Nino Garofalo, finalmente a nostra disposizione”.

San Nicola Basket Cedri - Megaride Napoli 109-58 (35-16, 59-29, 86-37)

San Nicola: Pignalosa 29, Tagliafierro 2, Di Martino 6, Riccio 8, Garofalo 11, Scano, Mihalich 13, Erra 9, Zamo 2, Russo 15, Cirioli, Johnson 14. All. Falcombello

Napoli: Zollo 8, Crescenzi 5, Agostini NE, Mansi 4, Capezza 8, Puoti 9, Menditto 15, Finamore 2, Gallo 5, Baduin 2. All. Barbuto