Serie C - San Nicola Cedri accelera nel terzo quarto e stende Casapulla

19.02.2018 00:30 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 76 volte
Serie C - San Nicola Cedri accelera nel terzo quarto e stende Casapulla

Basta una sgasata nel finale di terzo quarto per far sì che il San Nicola Basket Cedri chiuda la pratica Irtet Casapulla nella ventesima giornata del campionato di serie C Silver campano. Gli uomini di Piero Falcombello giocano per più di 20 minuti al gatto col topo, apprendo poco concentrati contro degli avversari di bassa classifica ma capaci di prendersi degli scalpi importanti durante la stagione; sono i punti di Alejandro Viera, il migliore a quota 24 punti (21 nel secondo tempo), a permettere ai Cedri di mettersi in tasca la diciottesima vittoria della stagione per rimanere in vetta alla classifica. Ma come dicevamo, l’inizio è problematio: Coach Monteforte schiera subito i suoi a zona rendendo faticosissime le ricezioni in post di Johnson e Viera. Sono proprio gli ospiti a scrivere il primo vantaggio con le triple di Di Lorenzo e Guastaferro, ma i Cedri rispondono con la stessa moneta: Garofalo e due volte Mihalich mandano in vantaggio i padroni di casa sul 12-8 dopo 4’. La reazione dell’Irtet è targata Olivetti, ma la difesa dei padroni di casa stringe le maglie e annulla l’offensiva avversaria; due canestri di Johnson e la tripla di Marini chiudono il primo parziale sul 21-14. San Nicola non riesce a fare il solito vuoto, con le solite bocche da fuoco che non riescono ad attivarsi; ci vuole il rientro in campo dall’infortunio di Pignalosa per permettere ai biancoblu di toccare la doppia cifra di margine sul 31-21. Sembra il momento giusto per poter staccare gli avversari, ma l’attacco Cedri si ingolfa, specchiandosi troppo in se stesso e perdendo alcuni palloni molto evitabili. Damiano e Di Lorenzo tengono lì l’Irtet e cancellano il nuovo massimo vantaggio di 12 lunghezze con i punti di Avella e Guastaferro, mandando le squadre all’intervallo sul 39-30. È ancora Casapulla a rientrare meglio in campo, toccando il -5 con i canestri di Nacca e Guastaferro; la squadra di Falcombello ha ancora poca intensità e si basa sul talento individuale, ricavandoci poco. Deve arrivare la tripla di Damiano per il 46-44 per far risvegliare i ragazzi in maglia Cedri: Viera, l’unico più reattivo dopo l’intervallo, ha recuperato la verve offensiva e assieme a Mihalich e Garofalo scrive il break di 15-2 che fa fuggire via San Nicola sul 61-46 del 30’. La volenterosa Casapulla alza da lì bandiera bianca, lasciando i due punti alla superiorità tecnica degli avversari. Ma coach Piero Falcombello nn è felicissimo: “La gara è stata equilibrata per più di venti minuti, il risultato non rispecchia l’andamento della gara. Sapevo che Casapulla fosse una squadra che non molla mai, con un paio di elementi che sarebbero titolari in quasi tutte le squadre di questa C Silver. Noi siamo riusciti a fare lo strappo decisivo nel finale di terzo parziale, mettendo in campo una difesa molto più intensa. Nell’intervallo ho spinto proprio su questo aspetto, imponendogli di togliersi le mani dalle tasche: nei primi venti minuti abbiamo avuto troppa supponenza, ma poi i ragazzi si sono risvegliati. Quando Casapulla è arrivata sul -2 ho avuto qualche brivido addosso, ma siamo stati bravi a riallungare e a riacquisire il senno nel momento chiave della gara. L’importante è aver conquistato una vittoria, ma mercoledì avremo un impegno importante a Napoli e se approcceremo la gara in questo modo potremmo avere molti più problemi rispetto a stasera”.

San Nicola Basket Cedri – Irtet Casapulla 90-62 (21-14, 39-30, 61-46)

San Nicola Basket Cedri: Pignalosa 4, Riccio, Di Martino, Viera 24, Marini 9, Garofalo 13, Donaddio 4, Mihalich 14, Erra 5, Zamo 1, Russo, Johnson 16. All. Falcombello

Irtet Casapulla: Di Lorenzo 5, Guastaferro 21, Olivetti 8, Del Vaglio 4,Tartaro, Delli Paoli, Coda, Damiano 10, Nacca 3, Avella 6, Lillo NE, D’Aiello 5. All. Monteforte