Serie C - Pu.Ma. Trading Taranto a Castellaneta, sfida degli ex

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 80 volte
Serie C - Pu.Ma. Trading Taranto a Castellaneta, sfida degli ex

Sono tanti gli spunti, sono tanti gli ex in campo e fuori. Non sarà di certo una partita normale quella che domani, domenica 17 dicembre, chiude il girone di andata della Serie C Silver per la Pu.Ma Trading Basket Taranto. Alle ore 18:15 al Palatifo di Castellaneta va in scena il match contro la Valentino Basket mai come questa volta derby, anzi derbyssimo.

Come detto sono tanti gli ex in campo e fuori, da una parte e dall’altra. Davide De Pasquale e il ds Vito Appeso in casa rossoblu; tutto lo staff tecnico dalla parte biancorossa con coach Nicola Leale e i suoi assistenti Sergio Voltasio e Jacopo Minafra per finire a Giambattista Moliterni, che ha firmato la storica promozione in B del Cus, ai più giovani Pancallo e l’ex Virtus Cassano.

In classifica ci sono 6 punti di differenza: la Valentino è quarta, prima fra gli inseguitori del terzetto di testa Corato, Monopoli e Ceglie, ma reduce dal ko di Altamura e con un trend interno nel fortino del Palatifo invidiabile. Il Cus Jonico è reduce da due vittorie, entrambe casalinghe, nelle ultime tre partite, riagganciando così il treno playoff con 12 punti.

Doppio ex è sicuramente Davide De Pasquale che il Palatifo lo ha calcato sia come giocatore dei biancorossi salvo poi sedersi sulla panchina, sia delle giovanili che della prima squadra. “Sono anni che non posso dimenticare – afferma l’ala pivot cussina – ho bellissimi ricordi di quella doppia, tripla, esperienza. Un palazzetto stupendo e un tifo caloroso che domani potrebbe fare la differenza a nostro svantaggio. La partita? La classifica parla chiaro, hanno più punti di noi dopo metà campionato, sulla carta sono più forti, hanno un gruppo migliore, con giocatori che conosco bene e che conoscono la categoria ma noi stiamo crescendo e non partiamo battuti”.

Andata e ritorno per il diesse Vito Appeso: “Partita particolare, giochiamo su un campo caldo con un pubblico eccezionale, piacevole a vedersi anche da avversario. Per me sono stati due anni belli di pallacanestro a Castellaneta con cui sono rimasti in ottimi rapporti. La Valentino è una squadra ostica, specie in casa. Moliterni, Resta, Gaudiano e i tanti giovani cresciuti nel settore giovanile. Pronostici inutile farli, spero sia una festa della pallacanestro e vinca il migliore”.

E non poteva mancare, alla prima da ex, coach Nicola Leale che per un decennio e oltre ha firmato le più belle promozioni del Cus Jonico nella sua scalata dalla serie D alla B: “è ovvio che vista la mia lunga militanza e i risultati conseguiti al CUS - che rimarranno scritti negli annali e nessuno potrà mai cancellarli - questa partita ha un effetto particolare…ma è mio e solo mio. Oggi siedo sulla panchina di Castellaneta con orgoglio e fierezza e devo contribuire a far sì che questa Società possa acquisire il miglior risultato possibile indipendentemente dall’avversario. Personalmente ritengo che il Cus abbia costruito una buona squadra, quadrata in tutti i ruoli, con giocatori di personalità ed in grado di metterti in difficoltà in ogni momento. Per quanto riguarda la partita di domenica, sappiamo che sarà una partita dall’elevato grado di difficoltà e le variabili che si presenteranno potranno essere molteplici. Si dovrà gestire ogni secondo, ogni passaggio, ogni tiro al meglio. Dalla nostra abbiamo una piazza che spinge tanto e meritano tanto ma tutti noi stiamo dando il massimo, sempre”.

Appuntamento con la palla a due alle ore 18:15 di domani domenica 17 dicembre al PalaTifo di Castellaneta. Arbitri del match: Marseglia Eros di Mesagne e De Carlo Francesco di Lequile (Le).