Serie C - Pallacanestro Angri ha la meglio sulla Nuova Sarno

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 204 volte
Serie C - Pallacanestro Angri ha la meglio sulla Nuova Sarno

In una cornice di pubblico fantastica la PrimelabAngri Pallacanestro si impone sulla NuovaPallacanestro Sarno. È ancora al Palagalvani di Angri che la PrimelabAngri Pallacanestro colleziona l’ennesima vittoria battendo una delle compagini più forti del campionato. Nonostante i primi 10’ di gioco siano stati molto equilibrati, è la formazione allenata da coach PinoAttianese ad andare avanti nei primi minuti di gara, grazie ad un break di 8-0 firmato da Diop e dalle triple di Iannicelli ed Izzo che costringono coach Massaroal time-out. I primi punti angresi sono firmati dal duo Carrichiello- Melillo, che portano il risultato sull’11-7. Da questo momento in poi la partita si accende diventando un continuo botta e risposta che si protrarrà per tutto il resto del match: per Sarno salgono in cattedra Diop e Lufadeju, a cui rispondono un grandissimo Fabio Di Napoli ed al solito Carrichiello, che concludono la prima frazione di gioco sul risultato di 16-19 per la Nuova Pallacanestro Sarno.

Nel secondo quarto la Primelab prende il largo e recupera lo svantaggio accumulato precedentemente: i primi punti del quarto sono del solito Carrichiello a cui si unisce Giovanni Balestrieri ed i primi punti di LuigiCimminella, che arriva a referto con una bellissima tripla. Sarno si affida ai soliti Diop e Iannicelli, ma Angri è attenta in difesa e cinica in attacco cosa che permette alla formazione doriana di portare il risultato sul 28pari. Di Napoli e Carrichiello confezionano un break di 7-0 che annulla ogni speranza di rimonta per Sarno la quale nulla può fare quando l’esperienza angrese scende sul parquet di gioco e riesce solamente a segnare 3 punti con Datuowei. Si va così all’intervallo lungo con una Primelab Angri Pallacanestro che conduce per 36-31.

 

Nella ripresa le squadre entrano in campo ancor più determinate e la partita diventa accesissima: troppi falli e troppi fischi arbitrali puniscono entrambe le squadre, costrette ad effettuare numerose sostituzioni; la terza frazione è battezzata dal play grigiorosso classe ’99 Luigi Cimminella, autore di un secondo tempo da incorniciare e capace di costruire il +10 doriano dopo pochi minuti. Izzo, Lufadeju e Datuowei suonano la carica per Sarno, ma la tripla di Dimitriu ed i canestri di Forino e Cimminella (assistiti dagli assist di Di Napoli), fermano il recupero tentato dai viaggianti che tuttavia riescono a dimezzare lo svantaggio. Lufadeju è immarcabile dal perimetro, ma Carrichiello e Forino (autori entrambi di una partita intelligente e fatta di tanta esperienza, quantità e qualità)si caricano la squadra sulle spalle e la portano sul 55-46; Melillo, autore dell’ennesima tripla del suo fantastico inizio di campionato, completa l’opera che vale il 58-50 con cui termina il terzo quarto.
Ultimo quarto caratterizzato da continui botta e risposta dall’arco tre punti, in cui Sarno tenta di accorciare le distanze con Lufadeju e Iannicelli; i condors rispondo con Fabio Di Napoli, autore di 8 punti nel solo ultimo periodo e di 16 totali. Agli sgoccioli arriva il canestro decisivo di Nikolaos Dimitriu che firma il + 7 per Angri, inutile il canestro dai tre punti allo scadere di Lufadeju. Il punteggio finale è di 79-75 per i condors.