Serie C - Notte senza streghe per la Eagles, battuta Alcamo a domicilio

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 82 volte
Serie C - Notte senza streghe per la Eagles, battuta Alcamo a domicilio

Dopo il secondo, amaro, deragliamento il vagone Eagles Palermo riesce a rimettersi sui binari giusti, battendo a domicilio la Libertas Alcamo nel turno infrasettimanale della quinta di campionato in Serie C. 57-76 il finale del PalaTreSanti, maturato nel corso del secondo periodo, nel quale i biancorossi di Priulla hanno impresso l’accelerata decisiva al match.

Difesa aggressiva, tante rubate e punti pesanti in transizione hanno contraddistinto l’avvio dei palermitani, con Alcamo capace di ridurre il gap grazie alle triple di Amato e ai falli di troppo commessi dalla Eagles. La bomba di Vranjkovic riporta a +5 il vantaggio degli ospiti, strappo ricucito ancora grazie ad una bomba di Ayola per il 20-20 finale dei primi 10’. La mazzata decisiva per Alcamo arriva dal parzialone di secondo quarto targato ancora Eagles Basket: un 16-0 frutto non solo del cambio di difesa, ma anche della freddezza al tiro e della rapidità in transizione degli uomini di Priulla, condito anche da alcuni errori imperdonabili sotto canestro da parte dei padroni di casa. Emorragia interrotta solo parzialmente da Provenzano e compagni ai liberi, chiudendo sul 27-43 un secondo parziale da 7-23.

Nella ripresa, anche coach Ferrara passa alla zona, punita però subito dalla tripla di Listwon. Braccia alte e davvero poche possibilità concesse internamente agli alcamesi, costretti spesso ad infrazioni di 24’’, che per la verità commettono anche i palermitani, in virtù di un atteggiamento più orgoglioso, così come chiesto alla squadra dall’irriducibile pubblico del PalaTreSanti. Subentra anche un pizzico di nervosismo in entrambe le formazioni, reduci da due cocenti sconfitte, che porta a chiusura anche il terzo quarto sul 40-61.

Sotto di oltre 20 punti, Alcamo abbandona ogni remora, rientrando in campo con il piglio di chi non ha nulla da perdere. Due triple consecutive di Ayola e altre due sfiorate da Amato e Provenzano scuotono il pubblico, ma anche la Eagles, aiutata dal proprio coach con il timeout che rombe il ritmo alla squadra di coach Ferrara. I biancorossi non si disuniscono e riescono a trovarsi ancora in attacco, con Alcamo a tratti anche sfortunata. Nel finale, primi passi in Serie C, tra le fila biancorosse, anche per il termitano Alessandro Palmisano.


LIBERTAS ALCAMO-EAGLES BASKET PALERMO 57-76
Parziali: 20-20, 7-23, 13-18, 17-15.

Alcamo: Genovese, Ranalli 11, Costadura 2, Bottiglia 5, Andrè 4, Manfrè 9, Provenzano 9, Amato 8, Agrusa, Accardo ne, Farina ne, Ajola 9. All. Ferrara, Ass. Zichichi

Eagles: Tinto ne, Rappa 3, Giardina 5, Listwon 16, Jurkaitis 12, Bruno 11, Vranjkovic 15, Tagliareni 3, Palmisano, Dragna 11. All. Priulla, Ass. Aiello

Arbitri: Arturo Tartamella di Trapani e Bruno Licari di Marsala (TP)