Serie C - Mortara torna al successo superando Milano3

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 99 volte
Fonte: Inforete
Rinaldi (21 punti)
Rinaldi (21 punti)

L'Expo Inox Mortara interrompe la serie di tre sconfitte consecutive superando al PalaGuglieri una formazione di buon valore come Milanotre (85-74). Ancora senza capitan Cattaneo (che però in settimana tornerà ad allenarsi), il quintetto di Zanellati ha fornito una bella prestazione corale, con in particolare evidenza Ferretti, in doppia doppia, Rinaldi e Bossi, protagonisti dell'allungo decisivo nel primo tempo. Nella seconda parte del match l'Expo ha avvertito un calo fisiologico, ma è riuscita a contenere il ritorno degli avversari. A parte i primi due canestri, l'Expo è sempre stata avanti nel punteggio: già al 3' conduceva 11-4, chiudendo la prima frazione sul 28-16. Spumeggiante il secondo quarto con il massimo vantaggio toccato al 16' sul 49-27; si va quindi al riposo sul +18 (52-34). Margine sulla carta rassicurante, ma la panchina corta di Mortara induce sempre alla prudenza. In effetti nel terzo periodo l'Expo perde lucidità in attacco e Milanotre ne approfitta per avvicinarsi pericolosamente (63-55 al 28'). I lomellini riescono comunque ad arginare l'emorraggia con i liberi di Pontisso e Sprude, tanto che al 30' il vantaggio torna in doppia cifra (68-57). Nella frazione conclusiva il quintetto di Zanellati non rischia quasi più nulla, solo a poco più di un minuto dalla fine gli ospiti riescono ad accorciare sul -7 (81-74), ma un canestro di Dronjak chiude definitivamente i conti. Nel turno infrasettimanale di mercoledì prossimo ancora un impegno casalingo per Mortara che, con inizio alle ore 18, riceverà l'Atlantis Nerviano.

Expo Inox Mortara - Milano3 Basiglio 85-74 (28-16, 52-34, 68-57)

Expo Inox Mortara Dronjak 11, Bossi 10, Pontisso 9, Sprude 16, Rinaldi 21, Orlandi, Ferretti 18; ne B. Invernizzi, Muzio, Marcone. All. Zanellati.

Milanotre Giocondo 17, Iacono 21, Persico 12, Tandoi 12, Arioli 5, Cinquepalmi, Bonora 5, Cappellari, Colombo 2; ne Mori, Valeri, Chiesa. All. Pugliese.

Angelo Sciarrino