Serie C - Mortara: dopo tre sconfitte domani arriva Milano3 aspettando Cattaneo

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 138 volte
Fonte: La Provincia Pavese
Cattaneo
Cattaneo

Tre sconfitte in fila, dopo tre vittorie iniziali consecutive, potrebbero far pensare a una crisi per la Expo Inox Mortara, ma non è così. O, al massimo, si può parlare di crisi di risultati e di periodo storto e sfortunato, ma non certo di crisi di prestazioni. Nelle due ultime trasferte sui difficili campi di Gazzada e di Saronno, la squadra allenata da coach Alfonso Zanellati ha perso sempre nel finale dopo aver condotto quasi sempre nel punteggio. E non è certamente un caso se queste ultime tre sconfitte in fila coincidono con le tre gare in cui capitan Cattaneo ha dovuto guardare i suoi compagni dalla tribuna. Il giocatore si era infortunato nel finale della vittoriosa trasferta di Erba subendo una forte contusione all’anca che gli aveva poi creato ripercussioni dolorose alla schiena. Dopo i primi esami strumentali, il capitano ha dovuto restare a riposo e solo nei giorni scorsi si è aperta una schiarita dopo un ulteriore consulto: «In teoria, spero di poter recuperare in campo Nicolò per la gara infrasettimanale in casa del 1° novembre con Nerviano o per quella di tre giorni dopo ad Arcisate», dice coach Zanellati. Considerando semplicemente il peso offensivo normalmente ricoperto da un giocatore prolifico ed esperto del calibro di Cattaneo e le tre sconfitte risicate patite negli ultimi venti giorni è evidente che si è trattata di un’assenza più che pesante Coach Zanellati non vuole alibi e chiede alla squadra maggior responsabilità: «Occorre un salto di personalità soprattutto dai giocatori più esperti nei momenti delicati delle gare”, sottolinea il tecnico che, intanto, si gode la crescita dei ragazzi del vivaio. Nell’ultima partita a Saronno, Mezza è entrato ed ha messo due triple e complessivi otto punti, mentre anche Orlandi (classe 2000) sta dimostrandodi tenere il campo più che bene. Il calendario comunque non aiuta visto che domani sera arriva al palaGuglieri Milanotre, vera bestia nera dei gialloblu lomellini, sia in casa che fuori. Ancora senza Cattaneo, la Expo confida nella legge dei grandi numeri. 

Fabio Babetto