Serie C - Mortara, coach Zanellati esamina la sconfitta vs la Ju.Vi. Cremona

06.03.2018 10:31 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 150 volte
Fonte: La Provincia Pavese
Serie C - Mortara, coach Zanellati esamina la sconfitta vs la Ju.Vi. Cremona

Duro, come prevedibile, il primo impatto della Expo Inox Mortara con la Poule Promozione del campionato di serie C Gold. La Juvi Cremona, che ha vinto la prima fase nel girone A, non fa sconti ai lomellini e si impone 82-64 al termine di una partita in cui i due unici momenti positivi per i ragazzi di coach Alfonso Zanellati sono stati l’avvio, in vantaggio per i primi cinque minuti di gara, ma anche la partenza dell’ultimo quarto risalendo anche a -12 dopo esser stati sotto pure di 26 punti. “Abbiamo incontrato una squadra molto forte per questa categoria, decisamente strutturata, prima di tutto sul piano fisico in ogni ruolo”, spiega coach Alfonso Zanellati a margine della partita persa a Cremona.

«Il parco guardie di Cremona, a cominciare da Gorla e Bona, è di categoria superiore tecnicamente e fisicamente e, non a caso, questi due giocatori la stagione scorsa erano in serie B. Anche dentro l’area, la fisicità di Cremona si fa sentire, ancor di più adesso con l’arrivo di Radunic che, con i suoi 207 centimetri, ha esordito proprio contro di noi. Si tratta di un giocatore che, sotto canestro, in attacco come in fase di rimbalzo, a questi livelli chiaramente può spostare».

Dal canto suo, Mortara ci ha provato con le sue armi, ma sarebbe stato difficile per chiunque, tanto più in una serata in cui Cremona ha costantemente viaggiato sopra il 70% di efficacia al tiro da due punti. 

«Noi, invece, abbiamo fatto sempre una grande fatica a trovare il canestro per tutta la partita ed abbiamo prodotto percentuali molto basse», conferma Alfonso Zanellati. «Per altro, in avvio di ultimo quarto, quando poi siamo riusciti per alcune fasi a fare canestro con una certa continuità, siamo tornati subito dentro, ma poi i ragazzi non sono stati in grado di dare continuità al momento positivo e di resistere alla prevedibile reazione di Cremona». 

Chiuso il capitolo corazzata Cremona, l’approccio resta impegnativo per la Expo Inox Mortara in questa Poule Promozione. Sabato è in calendario la partita casalinga contro Pizzighettone, poi i ragazzi di coach Alfonso Zanellati saranno attesi da altre due consecutive trasferte molto impegnative, prima a Piadena e quindi ad Iseo. 

Di fatto, quella con Pizzighettone sarà la sola gara casalinga dei gialloblu lomellini prima della pausa per il fine settimana di Pasqua e sarà importante provare il blitz lontano dal palaGuglieri per non restare attardati in una classifica per buona parte ancora tutta da decifrare.

Fabio Babetto