Serie C - La Virtus Pozzuoli supera il Bellizzi

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 95 volte
Serie C - La Virtus Pozzuoli supera il Bellizzi

Una vittoria convincente e meritatissima per la Co.Ad. Virtus Pozzuoli che mette al tappeto il Bellizzi Basket al termine di una partita condotta sempre avanti nel punteggio dai flegrei. La formazione bianco-granata chiude con cinque uomini in doppia cifra con il capitano Sasà Errico top-scoorer dell'incontro oltre ad essere una macchina cattura rimbalzi, ben dieci. Sotto le plance ad dare man forte ad Errico è stato Simeoli che ha difeso davvero molto bene, mentre, in cabina di regia Caresta sta dimostrando partita dopo partita di essere maturato tantissimo. La compagine puteolana parte subito forte proprio con i punti di Simeoli e della guardia Nicola Longobardi. Un parziale che consente a Pozzuoli di far capire subito agli avversari quali saranno le sue intenzioni (24-18 al 10'). Nel secondo quarto i salernitani sono trascinati soprattutto da Spinelli, mentre, il pivot Dondur crea più di un grattacapo alla difesa di casa. E' il solito Errico a prendere per mano la squadra e a chiudere a +9 a metà partita (40-31). Il Bellizzi scosso dal proprio coach si riporta sotto fino al -5. Il match è più che riaperto ma a chiuderlo ci pensa Stefano Orefice che piazza 9 punti consecutivi consentendo alla Virtus di mettersi a distanza di sicurezza (57-46 al 30'). Nell'ultimo quarto c'è spazio anche per Dimitrov che realizza sette punti oltre ad Errico che giganteggia in ogni parte del campo. Pozzuoli gestisce e vince con merito.

POST PARTITA

SERPICO "Ottima prestazione soprattutto in difesa- spiega coach Mauro Serpico-.Abbiamo subito 60 punti contro una formazione che ha una media superiore avendo tantissimi giocatori di categoria. Abbiamo lavorato tanto in settimana per dare continuità alla vittoria del turno precedente in casa dello Stabia Basket. Orefice? Sono ormai sei anni che sta con noi Stefano, avere un giocatore come lui che parte dalla panchina è un lusso, non è che lui non è un titolare. Ma avere un elemento come lui che ti cambia una partita in quel modo fa la differenza. Io non parlo mai dei singoli ma della squadra e tutti hanno risposto ottimamente, sacrificandosi perché in difesa ci vuole tanta volontà. In attacco siamo stati bravi a trovare tanti tiri giusti e non ci siamo disuniti quando loro sono arrivati a meno cinque. In quel frangente abbiamo vinto il match".

OREFICE "Era importante dare seguito a ciò che di buono avevamo fatto a Castellammare di Stabia- afferma Stefano Orefice, guardia della Co.Ad. Pozzuoli -.Oltretutto non potevamo fare un ulteriore passo falso in casa dopo il ko subito contro il San Nicola Basket Cedri. Abbiamo vinto e convinto con una prestazione da +23 punti. Abbiamo saputo difendere bene contro una squadra molto attrezzata come Bellizzi e come gioca molto bene. Siamo contentissimi della prova in difesa e per quello che abbiamo messo in pratica sul quale abbiamo lavorato tanto in settimana. Dobbiamo continuare così perchè siamo un ottimo gruppo. La mia prestazione? Beh, alla fine io sono deputato a questo, devo dare un cambio di ritmo, ho fatto solo quello che coach Mauro Serpico mi chiede in ogni match".

CO.AD. POZZUOLI - BELLIZZI BASKET 83-60

Co.Ad. Pozzuoli: Orefice 16, Di Domenico ne, Innocente 2, Dimitrov 14, Mangiapia ne, Caresta 6, Errico 24, Simeoli 11, Longobardi 10, Conforto, Ajayi ne. All. Serpico

Bellizzi Basket: Spinelli 15, Ferrigno, Valentino, Izzo ne, Dondur 11, Di Mauro 4, Sconza, Trapani 11, Esposito 19. All. Orlando

Arbitri: Leggiero di San Tammaro e D'Aiello di Caserta