Serie C - La Virtus Imola sale a San Marino

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 71 volte
Serie C - La Virtus Imola sale a San Marino

Dopo le fatiche extra dell’overtime vinto 104-98 su Arena Montecchio, la Virtus Imola è chiamata ad una trasferta da sempre ostica, su un campo difficile per definizione.

Gli uomini di coach Tassinari hanno riassorbito l’energia espressa negli ultimi due incontri con Salus ed Arena, quando una serie di acciacchi fisici ed influenzali avevano minato le prestazione griffate giallonero. Ancora fermo, molto probabilmente, il capitano Lorenzo Dalpozzo che dovrebbe rientrare contro Ozzano sabato prossimo.

Se da una parte gli ultimi incontri hanno infastidito la resistenza della Virtus, capace di gestire al meglio i finali di gara, al contempo quelle difficoltà hanno fatto emergere, qualora ce ne fosse stato bisogno, il cuore e la determinazione di Boero e compagni nei momenti di emergenza.

 

Ora la mente di Casadei e soci è concentrata su una trasferta tosta contro una squadra che non molla mai e che, all’andata, crollò nell’ultimo quarto sotto i colpi del magic moment di Alessandro Nucci (che realizzò ben 14 punti nell’ultimo parziale) e delle triple della stessa ala bolognese, di Boero e di Casadei. I titani espressero un gioco poco preciso dall’arco e si aggrapparono alla verve del play Silvestrini e di Aglio (21 punti).

 

22102017-_DSC2505.jpg

 

Ora i biancoazzurri devono far fronte alla partenza improvvisa di Riccardo Silvestrini che è stato ben motivato dall’offerta economica della Partenope Napoli di Serie C Silver campana. Da quel momento i sammarinesi, però, hanno vinto a Castel Guelfo 78-89 ed a Fidenza 56-72, perdendo solamente (in casa) 64-70 contro la rigenerata Bologna Basket. Al momento Aglio e Gamberini viaggiano ad oltre 13 punti di media partita e sono sempre fastidiosi per le difese avversarie. In classifica i biancoazzurri hanno incassato 14 punti e si trovano (appaiati a Montecchio) a due sole lunghezze dal quartetto composto da Bologna Basket, Guelfo, Pontevecchio e Fidenza. Insomma, in piena bagarre  per un posto nei playoff.

La Virtus, invece, veleggia solitaria in vetta alla classifica con l’ormai consueto +2 su Ozzano (sabato 10 febbraio ore 21 il super derby al PalaRuggi) e Fiorenzuola.

 

Così all’andata:

Virtus Imola – San Marino 78-55

(parziali: 13-16; 27-26; 54-41)

Virtus Imola: Dalpozzo, Dalfiume ne, Boero 9, Nucci 26, Creti, Sassi, Casadei 16, Ranocchi 10, Zytharyuk, Sangiorgi 6. All: Tassinari

San Marino: Grassi, Ricci 4, Botteghi, Silvestrini 14, Gamberini 6, Zannoni ne, Aglio 21, Sinatra ne, Calegari 10, Padovano. All: Foschi

Arbitri: Baldini e Fusetti