Serie C - La Geonova annichilisce il Don Bosco Livorno confermandosi squadra di vertice

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 85 volte
Serie C - La Geonova annichilisce il Don Bosco Livorno confermandosi squadra di vertice

In Campo per la Geonova c’è il quintetto sperimentato già a Firenze con Loni, De Falco, Danesi, Drocker, Romano, per il Don Bosco Bianco, Orsini, Bonaccorsi, Zanini, Casarosa

 

Primo quarto a due facce, Geonova che parte molto bene allungando fino al 17/3 e Don Bosco che non riesce a prendere ritmo, nei successivi cinque minuti le parti si invertono, i padroni di casa rallentano e il Don Bosco si fa sotto recuperando punti importanti, fino a chiudere il primo quarto sul 23/17

Nel secondo tempino il ritmo di gara non cambia, sono comunque gli ospiti a mettere pressione fino ad arrivare al meno quattro, la risposta della Geonova non tarda ad arrivare, De Falco, Danesi e Drocker riportano la squadra a distanza di sicurezza avviandosi al riposo lungo con il tabellone che segna 48/39

Al rientro dagli spogliatoi è ancora la Geonova ad aprire le danze con De Falco e un ritrovato Romano che oggi sta girando sui suoi standard, i minuti scorrono e i ragazzi di Piazza cominciano a preparare la fuga, la partita si sta incanalando verso una vittoria netta per i padroni di casa.

I labronici ci provano con Zanini, migliore in campo e con Bianco e Ceparano, tutti e tre in doppia cifra, ma i livelli in campo sono decisamente diversi e malgrado qualche palla di troppo persa non riescono ad impensierire i bianco/rossi di Piazza che chiudono il terzo quarto sul 71/58

L’ultimo periodo è decisamente ad appannaggio dei padroni di casa, Romano e Danesi aprono con due micidiali triple e da li in poi una sola nota suona al palatagliate ed quella della Geonova, malgrado qualche alto e basso nel rendimento come dirà il coach Piazza a fine partita la Geonova macina gioco e il tabellone ha più le sembianze di un timer che di un segna punti, il divario aumenta a distanza di vera sicurezza, le rotazioni si allungano ed entrano in campo anche Giovannetti e Balducci, i quali di li a poco porteranno anche il loro contributo per la vittoria finale.

I livornesi ci provano ancora con sparuti tentativi in attacco che si infrangono sistematicamente sulla difesa lucchese, la sirena infine da lo stop e sul tabellone si legge un rotondo 98/70, la Geonova così si mantiene in scia della Virtus Siena a due punti di distacco buona la prova della Geonova sia in attacco che in difesa, malgrado qualche palla persa, comunque oggi sono cinque i ragazzi in doppia cifra, De Falco 10, Danesi 13 e i ritrovati Drocker con 21, Loni 16 e Romano 23.

Prossimo appuntamento il 23/12 in trasferta contro il Legnaia

Danesi 13, Drocker 21, Loni 16, Russo 2, Romano 23, Pierini 2, De Falco 10, Del Debbio 5, Giovannetti 3, Cecconi , Balducci 1,Lombardi 2,

Don Bosco Livorno: Bianco 13 , Orsini 4, Creati , Calvi 9, Ense 3, Bonaccorsi 8 , Graziani ne, Galeani , Zanini 20, Casarosa , Muzzati , Ceparano 13, All. Russo Ass Venucci

Arbitri Giustarini di Grosseto, Toscano di Asciano,