Serie C - Il San Nicola Cedri spazza via il Casavatore

27.02.2018 00:30 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 64 volte
Serie C - Il San Nicola Cedri spazza via il Casavatore

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Il San Nicola Basket Cedri di coach Piero Falcombello hanno vita facile fra le mura amiche della Neapolis Basket Casavatore, che viene rullata per 86-44; con questo successo Linton Johnson e compagni rimangono saldamente in vetta alla classifica. Una vera e propria prova di forza quella di San Nicola contro un avversario che sì staziona nelle zone ristagnanti di classifica ma che nelle ultime otto gare aveva trovato una buona continuità offensiva per risalire la china. La partita non ha praticamente inizio: senza Roberto Fiore e l’ex della gara Tomasiello, gli ospiti provano a muovere il punteggio cavalcando i centimetri di Ordine, senza però fare i conti con lo strapotere fisico di Johnson e Viera. L’attacco di Casavatore, che viene arginato al meglio dalla difesa biancoblu, rimane così fermo al palo, mentre dall’altra parte i Cedri si fanno trascinare da un Pignalosa pienamente recuperato dall’infortunio, che assieme a Mihalich inizia a crivellare da tre punti la zona avversaria. Il tassametro corre fino al 20-0, Casavatore ci mette otto minuti per sbloccarsi con il canestro di Zaccaro, il primo quarto si chiude sul 22-8. Nonostante la zone press ordita da coah Cupito, i Cedri non hanno alcun patema a controllare la gara, complice anche l’ottima giornata dall’arco dei 6,75. I padroni di casa sferrando così un altro attacco, che mette definitivamente al tappeto la Neapolis: Garofalo e Donaddio si iscrivono alla festa del tiro da tre, propiziando in questo modo un break di 20-2 in 5’ che porta il punteggio al 48-16 dell’intervallo. Il secondo tempo, in cui San Nicola dà spazio alle riserve, serve soltanto per mettere in calce il punteggio finale, con Casavatore che deve anche leccarsi le ferite per l’infortunio del suo play Dario D’Orta. “Sono contento del modo in cui abbiamo approcciato la gara sul lato difensivo – ci dice coach Piero Falcombello - Vero che Casavatore aveva un paio di assenti e Capuano non era al meglio, ma il loro primo canestro è stato segnato dopo ben otto minuti; tutto questo fa parte della mentalità vincente che stiamo costruendo. Una vittoria che fa bene e che ci dà altro margine su Pozzuoli, di nuovo ko; ma nel contempo, c’è Angri che si avvicina e che incontreremo all’ultima giornata. Le prossime due partite, in trasferta a Sarno con la Renzullo e in casa con Maddaloni, saranno di vitale importanza per noi”.

San Nicola Basket Cedri – Neapolis Basket Casavatore 86-44 (22-8, 48-16, 76-32)

San Nicola Basket Cedri: Pignalosa 17, Gravina, Di Martino, Viera 7, Marini 2, Garofalo 6, Aldi 5, Mihalich 15, Donaddio 4, Zamo 4, Russo 11, Johnson 15. All. Falcombello

Neapolis Basket Casavatore: Fiore E. 3, Zaccaro 10, Fiore R. NE, Ordine 15, Platano 5, Marino, Cupito NE, Tomasiello NE, D’Orta 4, Esposito 7, Capuano. All. Cupito