Serie C- Grottaferrata supera anche la Lazio Riano

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 96 volte
Serie C- Grottaferrata supera anche la Lazio Riano

Prosegue il percorso (quasi) netto del San Nilo Grottaferrata basket nel nuovo campionato di serie C Gold. La squadra dei coach Stefano Busti e Matteo Apa ha superato con un netto 81-63 esterno la Lazio Riano al termine di una gara non proprio scontata come sembra suggerire il risultato. «Loro ci tenevano a schiodare lo zero in classifica e sono entrati in campo molto aggressivi – racconta la guardia classe 1998 Lorenzo Balboni – Nella parte iniziale abbiamo avuto qualche difficoltà anche a causa dell’assenza dell’ultimo minuto di Ortenzi e dell’indisponibilità di Amendola. La gara è stata equilibrata fino al terzo quarto quando un paio di triple ci hanno mandato in fuga e da lì in avanti il divario è aumentato. Per noi, comunque, un altro successo importante». Il San Nilo Grottaferrata basket è ora alle spalle delle big (a punteggio pieno) del girone, vale a dire Stella Azzurra Viterbo, Petriana e quella Virtus Fondi che sarà il prossimo avversario sabato al palazzetto di Grottaferrata. «Avremmo dovuto giocare domani sul campo del Frassati, ma la sfida è stata posticipata di una settimana e dunque possiamo iniziare a pensare al match di sabato – dice Balboni – Ci troveremo contro una squadra fortissima, costruita per vincere e con una grossa tradizione alle spalle, ma noi giochiamo in casa e vogliamo provare a metterli in difficoltà. Obiettivi? Finora non ce ne siamo voluti prefissare, la squadra è concentrata semplicemente sulla partita da giocare ed è consapevole di poter dare fastidio ad ogni avversario». L’atleta classe 1998 è un prodotto purissimo del lavoro che il club criptense sta facendo da anni sul suo settore giovane. «Ho cominciato quando avevo dieci anni qui al San Nilo Grottaferrata basket e ho lavorato tanto per cercare di arrivare a giocare coi più grandi – ricorda Balboni – Da quattro anni sono nel giro della prima squadra: nei primi due ho cercato di capire se potessi essere all’altezza e quest’estate, dopo la vittoria del campionato di C Silver, mi ha fatto molto piacere vedere la fiducia della società e dello staff tecnico nei miei confronti. Inoltre sono di Grottaferrata e giocare con questa maglia ha un sapore speciale».