Serie C - Frascati sconfitta dalla Smit Roma sul fil di lana

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 106 volte
Serie C - Frascati sconfitta dalla Smit Roma sul fil di lana

Non è certamente un inizio di campionato fortunato per la serie C Gold del Club Basket Frascati che sul campo dello Smit ha perso in volata un incontro condotto per più di tre quarti, ma che ha visto purtroppo l’ennesimo infortunio di un suo giocatore. Questa volta, dopo solo poco più di un minuto di gioco, il capitano Manuel Monetti ha ricevuto un fortissimo colpo alla spalla e ha dovuto lasciare il campo accompagnato poi in ospedale per controlli (per ora le notizie sono rassicuranti: si parla solo di forte contusione, anche se sono in corso ulteriori accertamenti) dopo un inizio folgorante della squadra di coach Martiri che in un minuto già si trovava sul 5-0 con una bomba di Chute e un canestro proprio del capitano. L’ennesima assenza dell’anno però è stata ben assorbita dal gruppo almeno per i primi tre quarti, in quanto la squadra è stata sempre in controllo della partita anche con 10 punti di vantaggio, poi nella fase finale la mancanza di un play di ruolo come Manuel Monetti ha creato qualche problema in attacco e la partita è diventata più equilibrata fino al punto a punto finale che ha premiato lo Smit. Ma in casa Frascati non c’è assolutamente aria pesante nonostante la sconfitta, in quanto un inizio così difficile a causa degli infortuni non si era mai registrato negli ultimi anni. Prima Zivkovic (ancora convalescente, ma autore di un’ottima con 14 rimbalzi e 19 punti), poi D’Angelo (ancora in fase di recupero), Chute che sta giocando con una infiammazione al tendine di Achille, il giovane La Franceschina alle prese con una distorsione alla caviglia che lo terrà fuori ancora qualche giorno e ora Monetti: una sequenza di infortuni veramente impressionante. Ma questo non scoraggia l’ambiente, i giovani ragazzi del 2000 che sono ormai in pianta stabile nel roster della C Gold stanno crescendo in fretta, la possibilità di giocare di più in questa fase del campionato li sta responsabilizzando al massimo e nonostante le difficoltà incontrate stanno interpretando al meglio il loro ruolo.  Il presidente Fernando Monetti continua a predicare di avere pazienza e perseveranza nel lavoro in palestra che, parole sue, «prima o poi darà i suoi frutti. Dobbiamo solo evitare di abbatterci di fronte alle sventure del momento e lavorare sempre al meglio e con maggiore voglia di migliorarci». Sulla stessa lunghezza d’onda lo staff tecnico con coach Martiri che non si nasconde dietro l’alibi delle assenze: «Sicuramente non è un momento fortunato per i tantissimi e importanti  infortuni, ma non dobbiamo prendere la cosa come l’unica scusa per le sconfitte. Dobbiamo migliorare alcune cose sia in attacco che in difesa e dobbiamo crescere come personalità in campo, troppe volte entriamo timorosi e commettiamo errori banali. Però stiamo lavorando molto e bene in allenamento quindi credo che prima o poi il lavoro che stiamo facendo pagherà». Il prossimo incontro casalingo sabato 28 ottobre alle ore 20,15 non sarà dei più facili visto che al palazzetto di Frascati arriverà la squadra maggiormente accreditata alla vittoria finale del campionato e attuale capolista della classifica, la Stella Azzurra Viterbo. I ragazzi del Club Basket Frascati, però, non partono certamente sconfitti e vorranno dimostrare di potersela giocare ancora una volta con tutti, al di là del risultato finale.