Serie C - Endiasfalti Agliana ospita Castelfiorentino. Caccia al terzo successo consecutivo

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 87 volte
Serie C - Endiasfalti Agliana ospita Castelfiorentino. Caccia al terzo successo consecutivo

Reduce da due vittorie consecutive contro Pielle Livorno e Bama Altopascio, la Endiasfalti Agliana si appresta ad affrontare la quinta giornata di Serie C Gold con la volontà di sfruttare al meglio il doppio impegno casalingo. I neroverdi saranno infatti di nuovo di scena al Capitini domenica 5 novembre (ore 18) contro La Falegnami Castelfiorentino.

L'Abc ha assemblato una squadra di grande carattere grazie alla presenza di elementi del proprio vivaio poi andati a fare esperienza altrove, riportando quindi a Castello giocatori come l'ex Agliana Samuele Puccioni o Yuri Verdiani. In classifica ha ottenuto 4 punti in altrettante giornate, due in meno della Endiasfalti, che non deve farsi ingannare: le sconfitte sono arrivate contro Pielle e Altopascio.

Il match dovrà essere affrontato nel migliore dei modi e dare la carica per un mese di novembre che si prospetta difficilissimo per Agliana. Dopo questa sfida i ragazzi di Paolo Bertini se la vedranno con le tre squadre meglio attrezzate del campionato: Virtus Siena, Lucca e Pino Firenze.

“Abbiamo recuperato De Leonardo – spiega coach Paolo Bertini – ma non ancora Bargiacchi, inoltre è stata una settimana in cui ci siamo allenati a ranghi ridotti causa influenza. Dovremo fare molta attenzione a Castelfiorentino, è una squadra abituata a stare in alto in classifica e che lo scorso anno abbiamo sofferto. Ha preso ragazzi del posto che daranno tutto per la loro società e può schierare uno dei giocatori top della categoria come Montagnani; inoltre è forte sotto canestro con Puccioni e Verdiani a dare man forte a Delli Carri”.

“Non possiamo prescindere dalle prove difensive di Livorno e Altopascio perché in questo campionato se abbassi un minimo l'intensità rischi di andare sotto e non rialzarti più. Sarebbe importante ottimizzare al meglio il doppio turno casalingo – dà la carica l'allenatore della Endiasfalti - sapendo che non è facile e non considerando la partita con Castelfiorentino, alla luce di quello che ci proporrà il calendario, un impegno abbordabile”.