Serie C - Endiasfalti Agliana espugna il PalaMacchia, Pielle ko e classifica accorciata

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 111 volte
Serie C - Endiasfalti Agliana espugna il PalaMacchia, Pielle ko e classifica accorciata

La Endiasfalti Agliana torna alla vittoria in campionato e lo fa su uno dei campi più difficili, il PalaMacchia di Livorno, contro quella che è stata la capolista della passata stagione e che, fino alla sera di domenica 22 ottobre, era ancora imbattuta: Pielle, superata 56-54. La terza di campionato permette ai neroverdi di redimere la sconfitta interna con Empoli e di accorciare la classifica, che adesso li vede nel gruppo a 4 punti dietro Lucca, l´unica che non ha ancora perso.

Paolo Bertini aveva chiesto di "posare il fioretto" e la squadra lo ha ascoltato, mostrando le caratteristiche che servono per far bene in questa categoria: abnegazione difensiva e poche leziosità in attacco. Nonostante questo, neroverdi e livornesi vanno avanti colpo su colpo in un match dove a far da padrone sono le difese, e per decidere le sorti della gara serve una rimessa perfetta quando sono rimasti 17": Rossi segna il il momentaneo +2, i locali ricorrono al fallo sistematico ma alla fine è Agliana che esulta.

"Eravamo coscienti di aver giocato una brutta partita contro Empoli - spiega Paolo Bertini - stavolta ci abbiamo creduto dall´inizio alla fine. Un cambio di rotta avvertito già in settimana, con allenamenti davvero intensi da parte dei ragazzi". "Siamo stati bravi a tenere il punteggio basso - prosegue il coach della Endiasfalti - e abbiamo sfoderato un´ottima difesa, sia individuale, come quella di Cavicchi su Toppo, che di squadra e abbiamo vinto il duello a rimbalzo. Dobbiamo migliorare ancora tanto ma l´atteggiamento è quello che chiede il campionato, rimanendo umili e concentrati per tutti e quaranta i minuti e trovando qualcosa da tutti. Anche perché eravamo senza Bargiacchi e De Leonardo, due giocatori che hanno punti e minuti".

CRONACA

Livorno: Massoli, Burgalassi, Malvone, Toppo, Buzzo.
Agliana: Nieri, Limberti, Bogani, Rossi, Cavicchi.

In un palazzetto scaldato dai cori dei tifosi della Pielle, Agliana parte alla grande (12-6) poi due triple dei locali costringono Bertini al primo time-out. La Endiasfalti risponde bene e rimane avanti per tutta la prima frazione, salvo capitolare nelle battute finali: 17-16. A ribaltare la situazione ci pensano i canestri di Meacci, Rossi e Zaccariello, mentre Bogani scalda gli animi prima dell´intervallo lungo. Il #6 neroverde prima conquista un fallo tecnico, poi realizza allo scadere la tripla del 27-31 con cui si va al riposo.

La trama non cambia con le due compagini che, complici le difese strettissime, vanno avanti scambiandosi il controllo della gara e piazzando soltanto piccoli break. Anche quando Agliana prova a svoltare, trovando il 41-46 al 30´, la formazione di Mori non si scolla e reagisce nel migliore dei modi. Così, tutto si risolve in pochi secondi, 17 per la precisione. Siamo sul 52-52, la Endiasfalti porta Livorno all´infrazione dei 24" e dall´altra parte Rossi segna un canestro lampo che vale il 52-54. La Pielle ci prova con il fallo tecnico, Nieri realizza ma dall´altra parte segna Massoli (54-56) e non si può ancora stare tranquilli nonostante manchino 3". Altro viaggio in lunetta per Nieri che sbaglia il primo e quindi anche il secondo per far scorrere il cronometro.

TABELLINO

Endiasfalti Agliana - Pielle Livorno 54-56

Livorno: Massoli 16, Burgalassi 3, Malvone 8, Toppo 16, Buzzo 3, Bertolini 3, Cianetti, Venditti 3, Capobianchi 2, Lombardo ne. Coach Mori.

Agliana:Bogani 9, Rossi 12, Nieri 8, Cavicchi 5, Limberti 6, Zaccariello 13, Belotti 1, Razzoli, Meacci 2, Mancini ne, Baldi ne, Arceni ne. Coach Bertini.

Parziali: 17-16, 10-15, 14-15, 13-10.