Serie C - Corato torna in Salento per la Lupa Lecce

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 94 volte
Serie C - Corato torna in Salento per la Lupa Lecce

Reduce dalla larga vittoria casalinga contro Monteroni per 95-68, l’A.S. Basket Corato sarà di scena sul parquet del PalaVentura, dove affronterà la Lupa Lecce per la sesta giornata di campionato di C Silver. Impegno complicatissimo per gli uomini di Verile, che cercheranno di portare a casa la quinta vittoria consecutiva, per difendere il primato.

Primato che l'A.S. Basket Corato ha conquistato battendo Monteroni, una squadra che, nonostante la classifica deficitaria, ha dimostrato di saper giocare un'ottima pallacanestro. Per la trasferta in Salento tutti a disposizione per coach Marco Verile, con il roster che domenica dopo domenica è sempre più conscio dei propri mezzi ed esprime sempre più una pallacanestro frizzante e veloce in fase offensiva, solida e coriacea in quella difensiva.. La testa della classifica in coabitazione  con Ruvo, Monopoli e Altamura però, ha lasciato con i piedi per terra Stella e co., consci che la strada da percorrere è ancora lunga e tortuosa.

La prova contro Monteroni però, oltre a regalare quarta vittoria consecutiva e vetta, ha evidenziato come questa squadra abbia una rotazione di uomini con pochi eguali nella categoria. Oltre allo starting five ormai fisso, formato da Stella, Morresi, Amendolagine, Bagdonavicius e Cicivè, coach Verile può contare su altri otto titolari. Giocatori del calibro di Castoro, Sgrò e Cipri, assieme all'apporto degli under Di Bartolomeo, D'Introno e D'Imperio, con i baby Picca e Torlontano consentono alla squadra di non andare mai in affanno e restare lucida nei momenti decisivi, in un campionato che vedrà i giocatori impegnati in veri e propri tour de force. Affrontare 30 partite con questo gruppo sarà meno impegnativo.

Ospiti a due facce in questo inizio di campionato: imbattibili in casa, fragili in trasferta. Ultima sconfitta a domicilio quella di domenica scorsa a Vieste per 74-67. Il PalaVentura sembra l'arma in più dei giallorossi, infatti i 4 punti sinora conquistati in campionato sono arrivati tra le mura amiche e contro compagini che lotteranno per la vittoria finale (Altamura e Francavilla). Anche nelle partite giocate in trasferta però gli uomini di coach Bray hanno dimostrato di avere un roster davvero attrezzato e temibile, che può lottare per le primissime posizioni in classifica. L'uomo simbolo della Lupa Lecce è senza dubbio il classe 1980 Mocavero (16,4 pt ad allacciata di scarpe e 13,4 di valutazione media). Ma il pivot leccese, con trascorsi in Lega2, è solo una delle frecce all'arco di coach Bray : Paiano, Caloia e Sirena, quest'ultimo tra i migliori nella sfortunata trasferta garganica, assieme a Ferilli e il già citato Mocavero, formano uno starting five di altissimo livello.

Per l'A.S. Basket Corato trasferta molto difficile, ma i neroverdi in questo inizio di stagione hanno dimostrato che se riescono a imporre il loro ritmo alla gara, possono giocarsela con chiunque.

Appuntamento a domenica alle ore 18:30 al PalaVentura di Lecce.

In occasione del pre-gara abbiamo intervistato  la guardia Andrea Morresi: «Ci eravamo prefissi di vincere e convincere contro Monteroni, ce l’abbiamo fatta, ma solo in parte. Possiamo fare ancora meglio. Eravamo andati in campo con la voglia di chiudere subito il match, ma gli abbiamo lasciati troppo in partita nei momenti topici. Contro Lecce sarà una partita estremamente fisica e difficile, ma se scendiamo in campo con la giusta grinta e voglia che ci contraddistingue, potremo portare a casa i due punti» Infine Morresi tira le somme del primo mese in neroverde: «Ogni giorno che passa mi rendo conto che venire a Corato sia stata la scelta giusta che potessi fare. Un gruppo fantastico, una società organizzata nei minimi particolari, sotto ogni punto di vista. Sull’aspetto squisitamente tecnico, sono molto soddisfatto delle mie prestazioni difensive, un po’ meno di quelle offensive, il vero Morresi non è ancora venuto fuori».