Serie C - Corato: due punti a Monteroni per dimenticare Ostuni

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 149 volte
Serie C - Corato: due punti a Monteroni per dimenticare Ostuni

Metabolizzare in fretta la beffa contro Ostuni, tornare a reagire subito. E’ il semplice diktat in casa Corato, tornata a lavorare in palestra per preparare la delicata trasferta di Monteroni.

La gara in terra salentina, è infatti, l’occasione migliore per Stella e compagni per dare l’ennesimo segnale di compattezza e unità d’intenti. Nonostante i due punti persi con Ostuni brucino ancora, sarà necessario dare fondo a tutte le energie fisiche e morali nella fase più calda della stagione. Lo impone il cammino eccellente disputato fino a questo momento e lo impone il pubblico di fede neroverde, tornato a dar prova di attaccamento e passione come raramente si è visto in questi anni.

Come detto non sarà semplice centrare la vittoria con Monteroni, team in grande fiducia ed a caccia di un posto utile per i playoff. Sul proprio campo i leccesi hanno già dimostrato di essere in grado di battere chiunque in questo campionato, come testimoniano le vittorie con le big Altamura e Francavilla.

I pericoli maggiori arrivano dall’asse Durini-Ljoljic, capaci di fatturare 16 punti di media a testa. Particolare attenzione anche all’ala Latella, miglior marcatore dei suoi con 17,8 punti per allacciata di scarpe, oltre che al veterano Chirico tornato a dare un contributo costante e capace di essere decisivo in partite chiave. Completano il roster i prodotti di casa Errico, Leucci e Quarta, assistiti dal recente innesto del play greco Tsatas.

Ad analizzare il momento in casa Corato le parole del Direttore Sportivo Rosario Saracino: “ Guai a fossilizzarsi sull’episodio finale con Ostuni e a non pensare già alla prossima partita. Siamo già proiettati verso Monteroni, che per noi sarà una partita difficile. Nella pallacanestro può accadere di tutto e bisogna sempre analizzare gli errori, rifletterci e farne tesoro per il prosieguo”.

Il pensiero sulla gara con Monteroni: “ Sarà una gara da affrontare con molta attenzione. Fuori casa hanno lasciato qualche punto di troppo, ma in casa sono una squadra giovane che gioca una buona pallacanestro. Ricordiamoci la gara d’andata dove rimasero in partita per tre quarti e questo ci deve bastare per capire i pericoli che dovremo affrontare. Bisogna pensare di andare a giocare la partita della vita, come d’altra parte è necessario fare tutte le Domeniche per arrivare pronti alla fine della stagione.”

Appuntamento dunque a Domenica 28 Gennaio (ore 18) presso la Palestra del Velodromo Ulivi di Monteroni, agli ordini dei Sign. Galluzzo e Mitrugno.