Serie C - Contro il Cus Torino arrivano i primi due punti per il College Basketball

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 93 volte
Serie C - Contro il Cus Torino arrivano i primi due punti per il College Basketball

Prima vittoria stagionale per la C Gold di coach Di Cerbo, che al Pala Cadorna di Borgomanero strappa un preziosissimo referto rosa contro il Cus Torino, al termine di un match sporco giocato a ritmi alti, ma soprattutto gestito con lucidità nel finale, che premia 69 a 63 il College.

 

Il College scende in campo con Giadini, Dal Maso, Rupil, Cesani e Gnecchi, quintetto che - grazie ad una difesa aggressiva fatta di cambi sistematici - riesce a mettere in crisi l’azione offensiva dei torinesi, apparsi leggermente sorpresi dall’intensità collegiale. In attacco i biancoblu costruiscono bene grazie alle letture di Cesani e Gnecchi, tuttavia qualche errore di troppo impedisce di dare il là al parziale, che al contrario premia il Cus, avanti 14 a 19 dopo un equilibrato primo periodo.

Nella seconda frazione, dopo qualche minuto giocato a ritmi bassi, il College alza la propria intensità difensiva attaccando con maggior determinazione il ferro; un paio di illuminazioni di Cesani prima, e le bombe di Giadini, Gnecchi e Rupil poi, valgono il nuovo vantaggio ai biancoblu, che vanno all’intervallo lungo sopra di quattro, 37 a 33.

Nel terzo periodo il Cus cerca di cambiare le carte in tavola, schierando una zone press ben attaccata da Pioppi e compagni, che colpiscono con la bomba di Rupil e l’accelerazione al ferro di Dalleolle, costringendo al timeout coach Porcella. Il Cus cerca e trova la reazione, sfruttando il bonus esaurito prematuramente dai ragazzi di Di Cerbo, che a loro volta rispondono con energia grazie a cinque punti consecutivi di Dal Maso.

Il quarto periodo si apre con la bomba di Rupil e le giocate di esperienza in post di Ferrari. Il Cus resta aggrappato al match grazie ai tanti falli subiti e ad un tecnico che riporta ad un possesso di distanza i torinesi, sotto di 3 a 6’30’’ dal termine. La lettura di Gnecchi fino al ferro ridà ossigeno al College dopo qualche minuto d’affanno; successivamente è lo stesso Gnecchi a colpire dalla lunga costringendo al time out coach Porcella, sul 57 a 64. Nel finale la tensione è alle stelle, Rupil torna con tre punti dai due giri in lunetta e il College è avanti 67-63 con 15’’ sul cronometro. La buona pressione frutta un recupero, mentre l’appoggio di Giadini manda i titoli di coda sulla partita consegnando vittoria e due punti ai ragazzi di coach Di Cerbo, finisce 69 a 63 al Cadorna.

A fine partita questo il commento di un soddisfatto Stefano Di Cerbo: “Finalmente è arrivata la vittoria, serviva ai ragazzi che da settimane si allenano duramente. Oggi abbiamo rispettato alla perfezione il piano partita, costringendo Campanelli, uno dei loro principali pericoli, a soli due punti. Nel finale abbiamo rischiato tanto, ma grazie ad una grande lucidità abbiamo resistito portando a casa due punti preziosi. Stiamo piano piano prendendo forma, Cesani sta facendo passi da gigante per il suo rientro, così come Gnecchi, restano un po’ più indietro di condizione Ferrari e Pioppi, che speriamo di riavere al più presto al 100%”.

 

College Basketball – Cus Torino 69-63

(14-19; 37-33; 52-44)

 

College: Giadini 5, Dal Maso 15, Rupil 21, Paoli, Caligaris, Ferrari 8, Cesani 4, Gnecchi 13, Dalleolle 2, Pioppi, Buldo 1, Pozzi ne. All Di Cerbo

Cus Torino: Chiotti 7, Fantolino 8, Russano 15, Ripepi 4, Di Matteo, Riviezzo 8, Campanelli 2, Stola, Catozzi 2, Tiberti 17. All Porcella