Serie C - Anche Trecate esce sconfitto dal campo della Crocetta

 di Redazione Pianetabasket.com  articolo letto 91 volte
Serie C - Anche Trecate esce sconfitto dal campo della Crocetta
Per almeno per venti minuti il Trecate conferma anche alla Ballin il buon momento di forma, giocando con autorità e sfoderando varietà di colpi. Partita sotto ritmo,
come già accaduto in altre occasioni precedenti, la Crocetta cambia d’improvviso marcia e, facendo perno sulla difesa, uno strappo dopo l’altro, alla fine gira la partita dalla sua già prima della pausa lunga e poi verso la metà dell’ultimo quarto trova lo spunto decisivo.
In fase offensiva, in assenza di Gioria, costretto alla prima assenza stagionale da un acciacco, Conti e Giusto, tornato su eccellenti standard balistici, guidano i salesiani al successo che allunga l’imbattibilità (13 su 13) e ne ribadisce la prima posizione, con un vantaggio che per qualche ora, in attesa del match casalingo del Domodossola con il Ciriè, diventa di 6 punti.
All’assenza non di poco conto di Gioria fa da contraltare tra le file salesiani il rientro dopo un mese di Pozzetti, in campo per 16 minuti e autore di una prova al completo servizio della squadra (7 rimbalzi)
Fin dai primi minuti sono i ticinesi a fare la partita: Tannoia li porta sul 2-8 al 3’. La partenza dei crocettini è più macchinosa: Bergese ci prova a scuoterli, ma l’inerzia è tutta dalla parte degli ospiti che con Negri si portano sul +8 al 4’: 4-12.
Misura, velocità di esecuzione e precisione latitano nella costruzione del gioco torinese, i trecatesi concedono qualche spazio praticabile sugli esterni e Ceccarelli ed Arese, entrambi da 3 punti, puniscono i ritardi nei cambi difensivi e rimettono per qualche secondo in equilibrio il risultato: 10-14.
Deve ancora stringere i denti la capolista: un’entrata di Lanza la spinge al -10: doppiaggio sul 10-20 all’8’.
Il giovane Pozzato chiude la prima decina e apre la seconda, in cui la Crocetta è decisamente più attenta e spessa in difesa, e con Giusto e Conti si rimette a -1: il break è di 8-0, 22-23 al 13’.
Nei 2 minuti successivi il Trecate si mantiene al comando con vantaggi minimi.
Poi cambia tutto: Bergese segna i 4 punti crocettini del 26-28, gli ospiti cominciano a non tenere più negli accoppiamenti e sbandano: 2 liberi di Pozzetti rimettono le due squadre nella situazione iniziale: 28-28.
Ancora un errore ticinese, Giusto non perdona da lontano: 31-28.
Trecate sbaglia a ripetizione, la Crocetta invece trova la retina in pratica ad ogni azione, da dentro e dalla media: Bergese, Giusto e Paschetta firmano l’allungo: 39-28 (il break complessivo è di 15-0).
La capolista però non uccide la partita. Per uscire dall’angolo il Trecate si rimette nelle mani di Peroni e Sanlorenzo: 39-33 al 19’.
Conti consolida il distacco crocettino alla ripresa (41-33), ancora Sanlorenzo e Negri fanno capire che la Crocetta non avrà vita facile: 41-39. Tannoia tiene gli ospiti agganciati, le ruvidezze non si contano e i fischi sono numerosi. Dalla situazione di bagarre la Crocetta trova linfa per riprovarci con Conti e Giusto (tripla): 56-47.
Uno degli episodi decisivi arriva proprio in questo spezzone di match: Sanlorenzo si vede fischiare un tecnico, protesta e viene espulso, lasciando i suoi senza un punto di riferimento fondamentale.
I salesiani salgono sul +11 con due liberi di Giusto ma non è ancora la volta buona: una bomba di Pizzala riporta il Trecate a due possessi quando mancano 19 secondi alla mezzora: 60-54.
Conti colpisce due volte nel minuto e mezzo che inaugura l’ultima frazione: 64-54. L’area crocettina è off limit ma i ticinesi ci prendono ancora da fuori, con Pizzala, e tengono il risultato in discussione: 66-59 con 7 e mezzo da giocare.
Lo strappo successivo dei crocettini è quello che decide tutto: ad un canestro in avvicinamento di Conti, i biancoblu novaresi non replicano e sul ribaltamento capitan Ceccarelli li sprofonda da oltre l’arco: 71-59 nel giro di 60 secondi.
Manca ancora un’infinità, anche stavolta i torinesi non assestano il colpo del ko, però i biancoblù non ne hanno più.
I salesiani controllano, potendosi permettere 3 minuti conclusivi senza realizzazioni: il gap tra le due squadre non cambia più di tanto.
 
DON BOSCO CROCETTA TORINO-BASKET CLUB TRECATE 75-61
Parziali : 16-23, 39-33, 60-54
CROCETTA: Pozzetti 2, Arese 6, Bergese 8, Ceccarelli 9, Cibrario, Andreutti, Paschetta 5, Conti 20, Bonadio, Pozzato 4, Giusto 21, Giordana. All. Arioli.
TRECATE: Lamera n.e., Peroni 13, Romano, Pizzala 8, Tannoia 8, Pelusi 2, Sanlorenzo 10, Lanza 2, Cedrati 5, Negri 13. All. Gambaro.